Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Agosto, mese di scadenze per gli studenti universitari
di Desirée Miranda

Dalle selezioni per le immatricolazioni ai servizi dei vari Ersu regionali. Scadono le iscrizioni per effettuare i test di ingresso

Tags: Università, Ersu, Test



CATANIA - È tempo di scadenze importanti per tutti gli studenti delle università siciliane. È tempo infatti di decidere quale corso di laurea si vuole seguire e organizzarsi per tempo per il pagamento della tassa di partecipazione – una per ogni test di ingresso che si decide di sostenere.

Tutte le università prevedono una selezione degli studenti da immatricolare, anche se va fatta differenza per ogni singolo corso di laurea. Esistono infatti quelli organizzati dal Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca come quello in medicina, odontoiatria, veterinaria o professioni sanitarie, il cui test è organizzato a livello nazionale, ma ci sono anche i corsi di laurea a numero chiuso organizzati a livello locale e altri il cui test è valutativo e non selettivo. Molti sono quindi gli atenei che mettono a disposizione i test degli anni precedenti perché i neo diplomati possano esercitarsi.

È Messina l'ateneo in cui ci sono i maggiori corsi a numero programmato nazionale, l'unico ateneo siciliano in cui c'è il corso di veterinaria, mentre le altre università ne offrono molti altri. E proprio a Messina, per cercare di attrarre gli studenti, il rettore Pietro Navarra ha scritto ai neo diplomati, soprattutto centisti, promettendo l'esonero della tassa lasciando a loro carico gli altri contributi e oneri, tra cui la tassa regionale e il bollo virtuale.

Nonostante la calura estiva, dunque, non è proprio tempo di rilassarsi per gli universitari. Il primo test di selezione si svolgerà giorno 20 agosto, mentre per tutti quelli che devono iscriversi agli anni successivi la scadenza è fissata per il 10 ottobre. A Messina però, fanno sapere dalla segreteria, “per i corsi ad accesso libero i termini per le iscrizioni scadranno il prossimo 1 dicembre, mentre dal 2 al 31 dicembre sarà necessario il pagamento di una tassa di 28 euro”.

Oltre le tante scadenze legate alla didattica universitaria, il mese di agosto rappresenta una tappa importante anche per richiedere i servizi per il diritto degli studenti.

L'Ersu, l'Ente regionale per il diritto allo studio universitario, è il titolare dei servizi agli studenti, ma la sua disponibilità dipende dalle risorse che ogni anni gli sono destinate dal governo regionale attraverso le legge finanziaria regionale. Risorse che, nel tempo, si sono contratte sempre più ledendo il diritto fondamentale allo studio per ogni giovane. Sempre meno sono infatti le borse di studio che l'Ersu mette a disposizione come anche i posti letto e le mense. Se però gli altri anni a emanazione del bando, a fine luglio, l'Ente sapeva quali e quante risorse aveva a disposizione e quindi dichiarava già nell'avviso la tipologia e la quantità dei servizi offerti, quest'anno non è così. La finanziaria è stata approvata pochi giorni fa e non si conosce ancora il capitolo dedicato ai quattro Ersu siciliani. La domanda comunque, scade il 15 settembre.

Articolo pubblicato il 13 agosto 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus