Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia
Palermo - La Rap scelta per smaltire il percolato di Bellolampo
di Redazione

Affidata la gestione post operativa delle sette vasche della discarica. Ordinanza firmata dall’assessore all’Ambiente La Piana

Tags: Palermo, Rifiuti, Percolato, Bellolampo, Cesare Lapiana, Rap



PALERMO – Nel corso della mattinata di ieri l’assessore comunale all’Ambiente, Cesare Lapiana, ha firmato un’ordinanza sindacale che dispone la gestione post-operativa, da parte di Rap, delle sette vasche con la relativa messa in sicurezza degli impianti di stoccaggio del percolato di Bellolampo (Stazione silos Nord, Stazione silos Sud e vasche Valentini) fino al prossimo 31 dicembre 2015.

L’ordinanza dispone anche che Rap dovrà provvedere alle relative attività di prelievo, trasporto, conferimento e smaltimento del percolato, con affidamento dei servizi a operatori economici autorizzati.

“Con questo atto – ha detto il sindaco del capoluogo, Leoluca Orlando - il Comune ha messo in sicurezza il territorio di Bellolampo intervenendo sul percolato, in vasche di pertinenza di Amia fallita e curatela e richiamando responsabilità e competenze di livello regionale”.

“Ovviamente – ha commentato l’assessore Lapiana – la Rap è incaricata di agire per motivi di tutela ambientale, pur non avendo alcuna responsabilità della produzione del percolato, da ascriversi alle vasche precedentemente gestite dall’Amia in fallimento e ormai chiuse”.

Articolo pubblicato il 14 agosto 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐