Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Caltanissetta - Bilancio 2014: c'è l'ok della Giunta
di Annalisa Giunta

Il valore complessivo dello strumento economico-finanziario ammonta a 105 milioni 214 mila euro. Il documento è ora al vaglio dei Revisori dei conti e della IV Commissione

Tags: Caltanissetta, Bilancio, Carlo Campione



Caltanissetta - E' di 105 milioni 214 mila 823 euro il bilancio previsionale per l’anno in corso approvato dalla Giunta comunale. Lo strumento finanziario, assieme allo schema del bilancio triennale 2014/2016, è già al vaglio dei revisori dei conti e della IV Commissione consiliare permanente al Bilancio presieduta da Carlo Campione, per poi approdare in Consiglio comunale per la sua discussione e successiva approvazione.

Questa la previsione per i titoli delle entrate: tributarie 39.340.696 euro; contributi e trasferimenti da parte dello Stato e Regione 19.693.025 euro; extratributarie 6.830.883 euro; alienazioni, trasferimenti di capitale e riscossione crediti 10.135.158 euro; accensioni di prestiti 11.633.560 euro e da servizi per conto terzi 17.581.500 euro.

Tra varie voci delle entrate tributarie riguardanti le imposte sono previsti 3 milioni 305 mila euro per l’addizionale Irpef, 7.429.273 per Imu, 1.650.000 per il recupero dell’Ici degli  anni precedenti, 450.000 per l’imposta comunale sulla pubblicità e 1.076.878 per adeguamento gettito minori previsioni; mentre per le tasse sono previsti gli introiti di 450.000 per Tosap, 4.035.298 per la Tasi e 11.421.051 per la tassa sullo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e 200.000 per recupero tassa smaltimento rifiuti degli anni pregressi. Un’altra consistente somma dovrebbe arrivare dai diritti sulle affissioni pubbliche 70.000 euro, servizi dai proventi sui diritti dell’infanzia 90.000 euro, sanzioni amministrative, violazioni regolamenti comunali e ordinanze di legge 1.476.987,80 euro; proventi dei servizi pubblici 3.338.697 euro; alienazione beni immobili 350.880 euro, concessioni aree cimiteriali 200.000 euro e concessione loculi 1.000.000 euro. Sono previsti inoltre 5.164 euro di proventi per gli impianti sportivi, 32.000 euro per la piscina comunale e 10.000 euro per il teatro Margherita.

Nelle voci delle spese 65.178.713 euro la somma destinata alle spese correnti; 10.675.558 alle spese in conto capitale; 11.779.051 euro alle spese per rimborso prestiti e 17.581.500 euro per le spese per servizi conto terzi. Tra le spese correnti la somma destinata al personale è così suddivisa: 332.808 euro per gli organi istituzionali; 354.157 euro per la gestione economica, finanziaria, programmazione, provveditorato e controllo di gestione; 138.130 euro per la gestione delle entrare tributarie e servizi fiscali; 2.353.197 euro  per la Polizia municipale; 271.467 euro per biblioteche, musei e pinacoteche; 196.595 euro per lo stadio comunale, palasport e altri impianti; 367.719 euro per l’urbanistica e la gestione del territorio; 206.335 euro per l’edilizia residenziale e pubblica locale e piani di edilizia economica; 394.725 euro per l’assistenza, la beneficenza pubblica e servizi diversi alla persona; 87.238 euro per il servizio necroscopico e cimiteriale; 192.938 euro per fiere, mercati e servizi connessi.

Nelle altre voci delle spese sono previsti per le funzioni di polizia locale 3.222.825 euro, della pubblica istruzione 4.283.131, della cultura e dei beni culturali 875.329, del settore sportivo e ricreativo 519.487, del campo turistico 1.755, della viabilità e dei trasporti 1.940.365, della gestione del territorio e dell'ambiente 2.172.137, del settore sociale 13.847.985, dello sviluppo economico 642.488 e nulla per i servizi produttivi. Nello schema del bilancio triennale 2014-2016, gli importi previsti sono di 93.443.226 euro per il 2015 e 91.596.777 per il 2016.

Articolo pubblicato il 11 settembre 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus