Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Energia, una ricchezza sprecata
di Rosario Battiato

L’Isola ha l’irraggiamento maggiore in Europa, ma nel fotovoltaico viene superata anche dalla Lombardia. La Regione ha rinviato il Piano, Sblocca Italia si occuperà di gas e petrolio

Tags: Energia, Fonti Rinnovabili



PALERMO - La Sicilia ha una tavola imbandita di sostenibilità. Sole, mare, vento, energia della terra, da questa parte d'Italia sono più forti che mai, eppure non riusciamo a trarne beneficio. Crocetta prima, con gli accordi con Assomineraria, e Renzi poi, con la semplificazione per gli idrocarburi nel decreto Sblocca Italia e la promessa di nuovi scavi in Sicilia e Basilicata, hanno deciso di ingranare la retromarcia dello sviluppo sostenibile del territorio che nell'Isola non è mai giunto a maturazione completa. Lo confermano i dati da confrontare col resto d'Italia e la preponderanza del fattore petrolio negli equilibri energetici ed economici dell'Isola.
Una situazione caotica, strozzata dalla burocrazia e senza Piano energetico aggiornato che vede Crocetta combattere contro le pale eoliche e venire bastonato dai ricorsi in attesa di un Piano di zonizzazione sempre annunciato e mai visto.

Articolo pubblicato il 19 settembre 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐