Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Commissione Bilancio dell'Ars martedì a Gela
di Giovanna Naccari

Arancio (Pd): “Soddisfatti in parte dell’incontro a Roma”. Per discutere del piano industriale dell’Eni

Tags: Ars, Gela, Eni



Palermo - La verifica di una copertura finanziaria per gli stipendi dei forestali e per il Ciapi di Priolo continua ad impegnare la commissione Bilancio dell’Ars, in vista della discussione del disegno di legge che si terrà martedì a Sala d’Ercole. 
Martedì la commissione Attività produttive si riunisce a Gela per discutere del piano industriale di Eni e del futuro dei dipendenti. La questione intanto è stata affrontata al Ministero dello Sviluppo economico dal presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta.

“L’incontro - afferma Giuseppe Arancio (Pd), componente della commissione Attività produttive - ci lascia parzialmente soddisfatti. Già nel corso della seduta che si terrà a Gela  sarebbe opportuno specificare progetti di rilancio del territorio come compensazione alla chiusura della raffineria tradizionale”.

La commissione Ambiente ha votato all'unanimità la risoluzione del Movimento 5 Stelle sullo sviluppo di una “rete di mobilità dolce”. L’atto impegna il governo regionale a realizzare una fitta rete ciclabile e ciclopedonale, il completamento e la messa in sicurezza di reti e di percorsi esistenti. Di immigrati e sfruttamento sul lavoro si discute in commissione Antimafia. "Il triste fenomeno del caporalato e della riduzione in schiavitù di immigrati ha raggiunto in Sicilia livelli allarmanti. Sono diverse le istituzioni pubbliche che avrebbero dovuto vigilare, in particolare i Comuni, che hanno adottato in molti casi una condotta omissiva – ha detto il presidente Nello Musumeci (LM), che ha incontrato il direttore dell’Inps, Maria Sciarrino a cui ha chiesto un rapporto sul fenomeno.  

E ha continuato: "Ho già convocato per la prossima settimana la commissione per stabilire quali iniziative intraprendere anche per accertare le responsabilità di tale condotta su questa gravissima piaga di sfruttamento umano".

Articolo pubblicato il 25 ottobre 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus