Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Mutui agevolati per impianti sportivi, in Sicilia 51 concessioni
di Danilo De Luca

Il Governo stanzia 150 milioni di euro per la concessioni di mutui agevolati per impianti sportivi e palestre scolastiche

Tags: Sport, Governo, Anci, Finanziamenti



Il settore mutui ha subito un arresto senza precedenti, trascinato in basso dalla paralisi del mattone. Le famiglie richiedono meno finanziamenti, le banche ne negano di più e impongono tassi sempre più alti. La possibilità di calcolare la rata del mutuo su internet e di confrontare i tassi più convenienti ha aiutato gli aspiranti mutuatari e aumentato il livello di preparazione dei richiedenti, a fronte però di una serie di congiunture che hanno ingessato il sistema e otturato le erogazioni. Il mercato dei finanziamenti, dunque, necessita di un sostegno anche da parte delle autorità governative che, per fortuna, stanno dimostrando sensibilità sulla tematica.
 
Se i cittadini non vogliono o non possono spendere, tocca agli enti pubblici sopperire. Ecco allora la manovra per sbloccare nuove erogazioni. Il nuovo progetto del Governo “1000 Cantieri per lo sport” nasce con l’obiettivo di sostenere la realizzazione di nuove infrastrutture, offrendo la possibilità di usufruire di mutui agevolati per impianti sportivi e palestre scolastiche, a tasso zero e orientati alla realizzazione di 500 impianti e altri e tanti spazi scolastici.
Il progetto nasce dall’accordo a tre parti fra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Istituto per il credito Sportivo e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), rappresentati rispettivamente da Graziano Del Rio, Paolo D’Alessio, Roberto Pella. A partire dal prossimo 24 novembre ci sarà lo sblocco dei finanziamenti, per una cifra totale pari 150 milioni di euro, a cui si aggiungono i 44 milioni di tagli sul tasso d’interesse.
 
I mutui agevolati per impianti sportivi serviranno a dare respiro al settore crediti e, parallelamente, a potenziare un settore che, a livello di infrastrutture, ha sempre palesato carenze strutturali notevoli. I mutui prevedono un finanziamento a tasso zero per cifre fino a 150 mila euro e un tasso dell’1,4% sulla restante cifra erogata.
I fondi saranno equamente distribuiti fra le due tipologie di intervento: 75 milioni saranno destinati alla concessione di mutui agevolati per impianti sportivi e altri 75 milioni alla copertura di 500 palestre scolastiche, attraverso il ‘Fondo speciale per la concessione di contributi in conto interessi sull'impiantistica sportiva’.
 
Sebbene lo sblocco dei finanziamenti sarà ufficiale solo tra qualche giorno, i 500 progetti che interessano le strutture scolastiche hanno già ricevuto l’approvazione della Commissione a cui è stata concessa la delega. In Sicilia, sono 51 i progetti approvati; solo Lombardia (72 concessioni) e Campania (64) ne hanno ottenuti di più. 

Articolo pubblicato il 20 novembre 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐