Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Ars, ogni legge è costata 6 mln di euro
di Raffaella Pessina e Lucia Russo

Nel 2014 in 86 sedute l’Assemblea regionale ha approvato solo 26 leggi e non ha eliminato l’equiparazione al Senato. In Lombardia nello stesso anno 32 leggi in 42 sedute, da 2 mln € l’una

Tags: Ars, Regione Siciliana



Nel 2014 il QdS ha contato 86 sedute dell’Assemblea regionale siciliana alla data del 21 dicembre 2014 e 26 leggi approvate e pubblicate sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana. Anzi, per la precisione, gli atti normativi n. 18 e n. 23 sono entrambi dei regolamenti, precisamente dei decreti presidenziali, ma numerati in sequenza con le leggi regionali pubblicate sulla Gazzetta ufficiale.
L’ultima legge pubblicata sulla Gurs, ad oggi, è la n. 26/2014 sulla Gurs del 21 novembre 2014, ma il n. 18 e il n. 23 non sono assegnati a leggi ma a decreti presidenziali.
Nonostante ciò, contiamo comunque 26 leggi approvate (non 24), dunque l’Ars ha approvato una legge ogni 3,3 sedute. Dividendo i costi del Parlamento (155 mln) per il totale sedute, ogni seduta è costata 1,8 milioni di euro. Ogni legge, approvata in 3,3 sedute, 6 milioni di euro, tre volte il costo di una legge della Lombardia.

Articolo pubblicato il 27 dicembre 2014 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus