Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Trasporto, pesci in faccia alla Sicilia
di Rosario Battiato

Lista del ministero delle Infrastrutture per la rete transeuropea, su 71 progetti da 6 miliardi l’Isola ne ha uno soltanto. A Tav e Tunnel Base del Brennero 1,35 mld. Al Ponte sullo Stretto, zero

Tags: Trasporti, Regione Siciliana, Ponte Sullo Stretto, Tav, Infrastrutture, Ferrovia Dello Stato



PALERMO – Il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha presentato 71 interventi per i primi bandi Ten-T 2014, un piano da 6,8 miliardi di euro a fronte di una richiesta di finanziamento di 2,4 miliardi. Ci sono tutti i big: la Torino-Lione, il tunnel di base del Brennero, il collegamento ferroviario degli aeroporti di Venezia, Roma Fiumicino e Milano Malpensa. Non c'è la Sicilia, che fatica a trovare progetti infrastrutturali dal respiro europeo. Anche Rosario Crocetta, che ieri ha incontrato a Bruxelles il capogruppo dell'S&D al Parlamento europeo, Gianni Pittella, rappresentante della commissione Conferenza dei presidenti, ha ribadito le difficoltà delle isole d'Europa nell'ambito delle politiche del sistema dei trasporti. I due si faranno promotori di un incontro con il commissario delle Politiche regionali al Parlamento europeo, Corina Cretu.

Articolo pubblicato il 03 marzo 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐