Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Lavoro interinale, passa lo straniero
di Michele Giuliano

Legale la libera circolazione negli Stati membri (art. 45 TfUe), regime contributivo del Paese d’origine (dir. Ce 96/71). Risparmi del 40% per gli imprenditori: è boom di occupati esteri in Sicilia (+14%)

Tags: Lavoro, Lavoro Interinale



L’invasione degli “stranieri” in Sicilia, alla ricerca di un lavoro, motivo sempre di scottanti polemiche. Specie quando si parla di società interinali che sostanzialmente “prestano” i lavoratori a grandi aziende. E quando questi lavoratori costano di meno rispetto a quelli locali, e quindi si paventa la possibilità di far arrivare in Sicilia interinali di altri Paesi europei, esplode puntuale il putiferio. In realtà però questo irreversibile processo difficilmente potrà essere fermato: l’attuale momento di crisi impone scelte che mirino all’economicizzazione per le imprese. Per queste ultime appare assolutamente ghiotta l’occasione di guardare soprattutto ai Paesi dell’Unione Europea che appartengono all’Est, come ad esempio la Romania o la Slovenia. Già un primo processo di utilizzo di mano d’opera straniera è palpabile.

Articolo pubblicato il 17 aprile 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐