Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Catania - Carlo Lungaro: "Aumentato il chilometraggio, ogni giorno 126 bus sulle strade"
di Melania Tanteri

Intervista al presidente dell’Amt: l’evasione rimane un punto debole sul quale concentriamo molti sforzi. Carlo Lungaro elogia le linee veloci, a breve ne partiranno altre per Librino

Tags: Catania, Amt, Carlo Lungaro



CATANIA - Un’azienda strategica per la città di Catania, in crescita nonostante le difficoltà. L’Amt, la società che gestisce il trasporto pubblico in città, vuole mettere i conti in ordine e, con la gestione avviata dal sindaco Bianco sta lentamente ma inesorabilmente, crescendo. Ne abbiamo parlato con il presidente Carlo Lungaro, già alla guida dell’azienda negli anni Novanta e ora tornato a gestirla, che racconta i progressi fatti nell’ultimo anno. 

Iniziamo dal bilancio. Qual è lo stato di salute delle casse dell’azienda?
“Il bilancio, anche se non ancora definito e approvato dagli organi competenti, risulterebbe in linea con quello degli anni precedenti. Per quanto riguarda lo stato di salute dell’azienda, permangono le ben note difficoltà finanziarie dovute ai mancati trasferimenti dei corrispettivi contrattuali da parte della Regione siciliana che ancora oggi non solo non ha corrisposto sia il quarto trimestre dell’anno 2014 che i primi due dell’anno 2015, ma non ha erogato neanche i rimborsi dei contributi a copertura del contratto collettivo nazionale di lavoro”.

Il chilometraggio è aumentato?
“Sì, rispetto all’anno 2013 si riscontra un aumento di circa 165.780 chilometri, grazie lavoro operativo svolto dal personale di manutenzione e di movimento”.

Quanti mezzi conta oggi l’Amt?  Quanti circolano ogni giorno?
“I mezzi sono circa 313 e di questi ne circolano quotidianamente circa 126.  Con i fondi del ministero dell’Ambiente sono stati acquistati 4 nuovi autobus a metano, già in servizio, due sono in consegna a metà giugno, anch’essi a metano; 5 sono stati appena appaltati e saranno consegnati a metà ottobre mentre il Comune ha acquistato 4 minibus che saranno affidati ad Amt per essere utilizzati all’interno del parcheggio Fontanarossa. Purtroppo non sono stati erogati i fondi nazionali del 2014 per l’acquisto di autobus, una grave mancanza considerata l’anzianità dei mezzi in circolazione”.

Cosa dice in merito all’evasione?
“Purtroppo, rimane un punto debole su cui l’Azienda ha concentrato molti dei propri sforzi e sono allo studio soluzioni e strategie per arginare questo fenomeno di cui, peraltro, soffrono buona parte delle aziende di Tpl italiane”.

L’utenza, stabile, in crescita o in calo?
“L’utenza risulterebbe essere abbastanza stabile e tra gli obiettivi prioritari di questo management c’è proprio quello di trovare tutte le soluzioni possibili per incrementare l’utilizzo del mezzo pubblico”.

Quali investimenti avete previsto?
“Ci sono due progetti in itinere che riguardano il completamento della nuova rimessa di Pantano d’Arci e i parcheggi scambiatori, tra cui, in primis, quello di Fontanarossa che dovrebbe aprire a giugno”.

Novità sull’itermodalità con Fce?
“È stata da qualche giorno stipulata una nuova convenzione con decorrenza dal primo di giugno con un biglietto integrato che potrà essere vidimato in entrambe i vettori. La stessa operazione presto sarà realizzata con Trenitalia sulla tratta Catania /Palermo e viceversa”.

Risultati del Brt e dell’Alibus?
“Il Brt continua ad andare bene. A breve partiranno altre linee veloci, la prima tra tutte, il Librino Express che potenzierà e velocizzerà i collegamenti tra Librino e il centro città. Non dimentichiamo che anche il servizio navetta con l’aeroporto, l’Alibus, è un servizio speciale, attivo da pochi mesi e che già porta incassi di oltre 50.000 euro al mese. La sua copertura dei costi è vicina al 10% mentre i parametri nazionali indicano come buon obiettivo il 35%”.

Articolo pubblicato il 25 aprile 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐