Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Sicilia ha biogas, la Regione non lo sa
di Rosario Battiato

Forte risparmio nel settore la cui energia non paga accise in caso dell’autoconsumo di cittadini e imprese. L’Isola ha un potenziale enorme, ma la Calabria ne produce dieci volte di più

Tags: Biogas, Energia



PALERMO – Nel voluminoso taccuino della Sicilia irrealizzata c’è un capitolo recente che somiglia a un giacimento inesplorato. Lo conferma l'ultimo report realizzato dal ministero delle Politiche agricole che elenca l’enorme potenziale siciliano in materia di residui delle colture erbacee e dei sottoprodotti di origine animale e i numeri ridotti relativi agli impianti isolani alimentati a biogas o bioliquidi.
Un patrimonio di prodotti di scarto che comprende, tra le altre cose, anche i rifiuti organici e i residui delle produzioni agro-forestali, da utilizzare per la produzione di energia elettrica o termica.
I pochissimi esperimenti lungimiranti realizzati nell’Isola, per un settore che ancora non possiede una filiera adeguata, sembrano segnare l'inizio di una strada da percorrere. Peccato che nel resto d’Italia ci siano già numeri importanti.

Articolo pubblicato il 08 maggio 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐