Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Turismo degli eventi: in Sicilia attesa per lirica e tragedie
di Serena Giovanna Grasso

Il teatro greco aretuseo ospita la seconda edizione del Festival Euro mediterraneo

Tags: Siracusa, Teatro Greco, Enrico Castiglione, Taormina



PALERMO – Quando cultura e patrimonio artistico si incontrano, la perfetta sintesi che ne deriva è costituita dalla messa in scena nei teatri più belli della Sicilia della produzione lirica. Molteplici sono gli allettanti appuntamenti che andranno in scena quest’estate. Iniziamo col citare il ritorno al teatro greco di Siracusa della produzione lirica. Infatti, dopo il grande successo conseguito lo scorso anno, Siracusa riconferma la programmazione della stagione lirica del festival Euro mediterraneo. Ad aprire la seconda edizione del festival il prossimo 4 luglio sarà la Norma di Vincenzo Bellini, cui seguiranno altre tre date (10, 18 e 25 luglio).

Si tratta sicuramente di un appuntamento da non perdere, riuscito lo scorso anno a determinare un importante incremento delle presenze internazionali pari all’oltre 18% nel solo mese di luglio.

A curare la rappresentazione sarà Enrico Castiglione, unico regista e scenografo ad aver messo in scena la produzione belliniana nei tre più bei teatri greci – romani dell’Isola: ovvero, al teatro romano di Catania e al teatro greco di Taormina ed ora al teatro greco di Siracusa. Si tratta di una nuova valorizzazione del patrimonio artistico costituito dal teatro greco, proprio come afferma lo stesso Castiglione: “Lo scorso anno con Aida al teatro greco di Siracusa ho risposto ad un’autentica sfida, perché era per me inconcepibile che in una cavea classica così importante e maestosa come quella aretusea non fosse nato e non si fosse consolidato in tutti questi anni un festival operistico internazionale e per farlo nascere ho messo a disposizione tutta la mia esperienza e la mia passione. Nel 2015 affronto questa nuova scommessa della Norma di Bellini con grande entusiasmo, in un momento storico in cui molti festival rischiano di chiudere”.

Dopo l’inaugurazione del 4 luglio, seguiranno una serie di concerti e balletti, il cui calendario è consultabile al sito www.festivaleuromediterraneo.eu.

Al fine di consentire un’agevole partecipazione alla rappresentazione lirica della Norma, Trim travel consiglia ai partecipanti catanesi, ma anche a tutti i turisti che si trovano in loco, di fruire della comoda organizzazione di pullman con partenza dal capoluogo etneo e diretta destinazione al teatro greco di Siracusa. Medesima formula consiglia Trim travel anche per le rappresentazioni liriche delle opere “Don Giovanni, “Carmen” e Barbiere di Siviglia” che nel prossimo mese di agosto andranno in scena nel teatro greco di Taormina.

Concludiamo ricordando l’apertura del cinquantunesimo ciclo di spettacoli classici al teatro greco di Siracusa avvenuta ieri. Sono tre le tragedie che andranno in scena fino al 28 giugno: “Supplici” di Eschilo, “Ifigenia in Aulide” di Euripide e “Medea” di Seneca. Infine, un’ultima iniziativa culturale degna di nota è costituita dal XXI festival internazionale del teatro classico dei giovani in programma da domani al primo giugno a Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa. La manifestazione coinvolgerà 56 istituti scolastici provenienti da tutto il mondo e oltre 1.500 studenti.

Articolo pubblicato il 16 maggio 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐