Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Arrestato a Milano presunto autore dellÂ’attentato a Museo di Tunisi
di Redazione

Oggi il ministro dell’Interno Alfano riferirà in Parlamento

Tags: Tunisi, Museo Del Bardo



ROMA - Si terrà oggi alle 9.30 in aula alla Camera l’informativa del ministro dell’Interno, Angelino Alfano, sull’arresto del presunto terrosista accusato di far parte del commando che attaccò il museo del Bardo a Tunisi.

Il marocchino di 22 anni arrestato dalla Digos di Milano a Gaggiano (Milano) per l’attentato del museo del Bardo di Tunisi si chiama Touil Abdelmajid, ed era già stato identificato nel febbraio 2015 a Porto Empedocle dopo essere arrivato con un barcone con altre 90 persone.

“L’operazione della Polizia di Stato che ha portato all’arresto di uno dei responsabili della strage al museo del Bardo di Tunisi, a Gaggiano, alle porte di Milano, oltre a dimostrare la competenza delle nostre Forze dell’ordine, conferma le nostre preoccupazioni. Ormai è chiaro che il terrorismo integralista utilizza il nostro Paese come base logistica. Abbiamo il nemico in casa”. Così Mariastella Gelmini, Coordinatrice regionale di Fi Lombardia e Vicecapogruppo Vicario  alla Camera.

“Le rassicurazioni del governo - ha aggiunto l’ex ministro - anche riguardo alle infiltrazioni sui barconi lasciano il tempo che trovano. Serve un’azione forte, anche dopo le incertezze di molti Paesi europei. Vanno bloccati subito gli sbarchi in Italia e va rafforzato - ha concluso - il sistema dei controlli nell’area milanese e su Expo”.

Articolo pubblicato il 21 maggio 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus