Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Messina: due pensionati funzionanti a pieno regime
di Francesco Torre

Da gennaio riapre la sede storica di via Battisti attrezzata anche per ospitare studenti disabili

Tags: Ersu, Alloggi, Università, Studenti



Messina - La ristrutturazione della principale Casa dello Studente gestita dall’Ente regionale per il diritto allo Studio Universitario è ormai giunta al termine. La sede storica di Via Cesare Battisti, 252 posti letto con tre stanze attrezzate per ospitare studenti disabili, già da gennaio sarà resa disponibile alla popolazione universitaria. Dal 3 novembre, invece, le nuove graduatorie per l’alloggio permetteranno a 222 studenti fuori sede di prendere sistemazione nei due pensionati finora funzionanti a pieno regime: quello di Gravitelli, in Via Pietro Castelli, capienza 130 studenti in appartamenti da 3 e 5 posti dotati di cucina e servizi, e quello di Papardo, con 92 posti letto.
In fase di ultimazione lavori di ristrutturazione, infine, anche la Casa Albergo SS Annunziata, con una ricettività di 120 posti letto, ma non è ancora possibile prevedere il momento in cui questi verranno assegnati agli studenti. La dislocazione dei pensionati sul territorio è una diretta conseguenza della presenza di più poli universitari in città, tra cui quello scientifico di Papardo in un’area molto periferica.

Articolo pubblicato il 30 ottobre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus
La Residenza di Gravitelli (ft)
La Residenza di Gravitelli (ft)