Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

21,4 milioni dalla Regione per le quattro Ersu isolane
di Vanessa Paradiso

Lo stanziamento viene ripartito in base al numero degli iscritti all’Ateneo. L’art. 76 della Finanziaria ha destinato 3 milioni (anziché 1) ad Enna

Tags: Ersu, Alloggi, Università, Studenti



Se guardiamo alle entrate degli EE.RR.SS.UU. della Sicilia, Michele La Cagnina, dirigente regionale del servizio Diritto allo studio, osserva che le stesse “provengono da tre fonti:

a) il contributo di funzionamento della Regione, che per l’esercizio 2009 ammonta a 21.400.000 Euro per i quattro enti regionali (Catania, Enna, Messina, Palermo).
Lo stanziamento viene ripartito in base al numero degli iscritti all’Ateneo, con l’eccezione per l’anno 2009 per effetto dell’art. 76 della finanziaria regionale che ha destinato 3.000.000 di Euro all’Ersu di Enna, che in base al criterio sopra descritto avrebbe altrimenti ricevuto 1.000.000 di Euro circa. L’Ersu di Palermo ha avuto erogati dalla Regione, per il 2008, poco più di 8.000.000 di Euro;

b) la tassa regionale per il diritto allo studio (85 Euro a studente), che per l’Ersu di Palermo ammonta a circa 5.900.000 Euro circa. Questa cifra può essere utilizzata solo per borse di studio;

c) il fondo integrativo Nazionale, che per il 2008 ha destinato alla Sicilia, 16.300.000 di euro circa, di cui circa 6.000.000 di euro destinati all’Ersu di Palermo, anche questi utilizzabili solo per borse di studio. In definitiva, le entrate dell’Ente ammontano a oltre 20.000.000 di Euro”.

La ripartizione delle risorse erogate dalla Regione Siciliana ai vari enti regionali è variabile in ragione del numero degli iscritti agli Atenei (c.d. contributo di funzionamento), ma fa notare il direttore dell’Ersu di Palermo, Aldo De Franchis “una differenziazione in aumento di finanziamenti alle università private” (vedi l’Università Kore di Enna). è una scelta politica - dice De Franchis - che rappresenta una discriminazione, dove l’Ersu di Palermo ha solo 13 milioni di euro (Fondi Miur) per l’erogazione delle borse di studio e soli 8 mln di euro per i servizi mensa, attività culturali e quant’altro necessario per assicurare il benestare degli studenti.

Articolo pubblicato il 30 ottobre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus
I “dormitori” da consegnare accanto Casa Professa a Palermo (la)
I “dormitori” da consegnare accanto Casa Professa a Palermo (la)
La residenza universitaria Santi Romano a Palermo (la)
La residenza universitaria Santi Romano a Palermo (la)