Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Ars, trasparenza alla Mandrake
di Giovanna Naccari

Corte dei Conti Sicilia: “Sito Ars non chiaro sui passaggi di gruppo”. Fabrizio Scimè, segretario generale: “Stiamo modificando il software”. Lavori commissioni on line non prima di 10 giorni, eppure gli straordinari sono pagati

Tags: Ars, Trasparenza, Corte Dei Conti, Web, Internet



L’accusa della Corte dei Conti Sicilia all’Assemblea regionale siciliana è di aprile: “Il sito dell’Ars non è per niente chiaro riguardo al passaggio dei deputati da un gruppo parlamentare ad un altro, mancano i riferimenti temporali”. Il nuovo segretario generale dell’Ars, Fabrizio Scimè, il primo del nuovo corso verso la trasparenza, ha, però, subito la risposta: “Si sta procedendo alla modifica del software di sistema”.
I problemi di scarsa trasparenza riguardano anche altre pagine del sito, ad esempio i lavori delle Commissioni non sono aggiornati in tempo reale a differenza di quanto avviene al Senato, eppure i dipendenti dell’Ars sono in tutto equiparati a quelli di Palazzo Madama, ricevendo puntualmente il pagamento degli straordinari, per cui potrebbero benissimo caricare i lavori anche fuori dagli orari ordinari.

Articolo pubblicato il 18 giugno 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus