Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Incardona all’attacco: “Troppi interessi e acredini”
di Michele Giuliano

L’assessore non ha digerito gli attacchi delle organizzazioni e rilancia. Parametri di finanziamento: “Anche a me risposte poco chiare”



PALERMO - “Io non ho alcun interesse nella formazione professionale, forse qualcun altro sì”. Esordisce così l’assessore Carmelo Incardona a distanza di qualche giorno dall’infuocata conferenza stampa in cui ha attaccato tutto e tutti dopo l’annullamento del suo decreto del Prof 2009.

Non ha molta voglia di riprendere l’argomento l’assessore anche se le sue parole appaiono chiare e lampanti: “Le critiche sono piovute tutte addosso a me – dice – anche se vorrei ricordare che non sono il solo a portare avanti questa enorme macchina della formazione professionale. Ci sono anche dirigenti e funzionari che dal punto di vista tecnico e normativo hanno competenze anche maggiori delle mie, per cui non capisco perché quando si parla di prof 2009 illegittimo ogni polemica ricada solo sulle mie spalle”. Con i sindacati che lo hanno duramente attaccato non è tenero e ribadisce che sta aspettando che la Cisl in particolare si faccia avanti e dica nomi e cognomi e circostanze ben precise rispetto alle illegittimità palesate: “Io di certo – riferisce molto sibillinamente Incardona – non ha alcun interesse nel settore, forse qualcun altro sì”. Ed ancora ritorna nuovamente sugli uffici dell’assessorato: “Perché gli enti hanno differenti parametri di finanziamento? Me lo sono chiesto anch’io ma ho avuto risposte poco chiare e discordanti dagli uffici preposti. Mi è stato detto che si tratta di un sistema già consolidato negli anni passati e quindi come tale viene riproposto. In questo caso non ho fatto altro che applicare le direttive tecniche che mi sono state impartite da chi è preposto a questi calcoli nell’assessorato. Che senso abbia tutto questo? Non lo so”.

Articolo pubblicato il 17 aprile 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Formazione prigioniera dei sindacati - Prof 2009. Ritorno alle origini. Confermato il Piano 2008.
    Novità. Nel 2008 il neo assessore regionale alla Formazione, Carmelo Incardona, annunciò un forte cambiamento di rotta nel settore con l’intenzione di attuare nuovi criteri per finanziare gli enti di formazione.
    Ritorno al passato. Ad un anno di distanza tutto è rimasto invariato. Per pagare gli stipendi dei formatori si ritornerà al consolidato Prof 2008, scollegato dal mercato e che non ha prodotto occupazione. (17 aprile 2009)
  • I numeri. I costi del Prof 08 e i finanziamenti per gli enti dei sindacati - (17 aprile 2009)
  • Parametri di finanziamento diversificati per progetto - Sindacati uniti per il cambiamento della Formazione professionale. Bernava, Cisl: “Nessun interesse, solo voglia di voltare pagina” (17 aprile 2009)
  • Incardona all’attacco: “Troppi interessi e acredini” - L’assessore non ha digerito gli attacchi delle organizzazioni e rilancia. Parametri di finanziamento: “Anche a me risposte poco chiare” (17 aprile 2009)


comments powered by Disqus
Carmelo Incardona, assessore alla Formazione
Carmelo Incardona, assessore alla Formazione