Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Fondi Ue, per il Po Fesr 2007-2013 certificata spesa 2,55 mld nellÂ’Isola
di Redazione

Tags: Fondi Ue, Regione Siciliana, Po Fesr Sicilia



PALERMO - Al 20 luglio di quest'anno nell'ambito del Po Fesr Sicilia 2007-2013, che si conclude il 31 dicembre 2015, si registrano pagamenti per 2 miliardi e 835 milioni, mentre la spesa già certificata a giugno si attesta a 2 miliardi e 557 milioni. I pagamenti in corso di validazione toccano invece quota 3 miliardi e 272 milioni. è quanto emerso dai lavori del Comitato di sorveglianza del Po Fesr Sicilia 2007-2013, a Castello Utveggio a Palermo, presieduti dal vice presidente della Regione siciliana Maria Lo Bello. Sono stati illustrati lo stato di attuazione del Programma operativo e del relativo piano di azione attivato per la sua chiusura e il rapporto annuale di controllo. Presentata, inoltre, una relazione sullo stato di predisposizione del piano per il rafforzamento amministrativo (Pra). è stato inoltre presentato lo stato di attuazione del Piano di salvaguardia del "Piano di azione coesione", finanziato con le risorse nazionali recuperate dalla programmazione comunitaria. I dati emersi inducono la Commissione europea, l'Agenzia per la Coesione territoriale e l'autorità di gestione del Po Fesr Sicilia a concludere che "rispetto ad un traguardo ritenuto irraggiungibile appena due anni fa, esistono adesso le condizioni perché le misure correttive apportate si traducano in un pieno assorbimento delle risorse".

Articolo pubblicato il 25 luglio 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus