Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

I regionali costano più di 2 miliardi
di Liliana Rosano

938,5 mln il personale interno ed esternalizzato, 608 mln i pensionati, 275 mln i forestali e 272 i dipendenti partecipate. Corte dei Conti: “Modellare dirigenti e dipendenti al fabbisogno professionale”
 

Tags: Regionali, Partecipate, Corte Dei Conti, Sprechi, Regione Siciliana



La Corte dei Conti ha analizzato nel dettaglio nella Relazione al Rendiconto 2014 della Regione Siciliana le spese destinate al pagamento di stipendi. E così ha messo in evidenza come la Regione non solo paga gli stipendi di 17.325 dipendenti interni, ma anche di 2.603 soggetti cui sono stati esternalizzati dei servizi o anche personale “ad altro titolo utilizzato” per un totale di 938,5 milioni di euro. Poi ci sono i 608 milioni ai 16.072 pensionati, i 275 milioni per pagare la manodopera dei lavori in economia affidati ai c.d. forestali stagionali (24.035 unità nel 2014) e, infine, i 272 milioni per pagare gli stipendi delle 7.327 unità di personale in servizio nelle società partecipate dalla Regione nell’anno 2014.
Ecco perchè si è arrivati a pagare nel 2014 quasi 2 miliardi e cento di stipendi, ovvero ogni siciliano, neonati inclusi, ha uscito 400 euro dalle proprie tasche.

Articolo pubblicato il 29 luglio 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus