Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Consorzi universitari, ecco i finanziamenti
di Giuseppe Bellia

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n 49 di venerdì 23 ottobre, un bando a firma del direttore Patrizia Monterosso. I fondi 5.500.000,00 euro, sono stati erogati dal dipartimento regionale Pubblica Istruzione

Tags: Patrizia Monterosso, Università



PALERMO - Avviso pubblico di contributi ai consorzi universitari, costituiti in ambito provinciale da altri enti pubblici o privati e operanti nei comuni che non siano sedi di atenei universitari.
Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di venerdì 23 ottobre n 49 a firma del direttore del dipartimento regionale Pubblica istruzione Patrizia Monterosso. I finanziamenti sono stati erogati sulla base del comma due dell’art 66 della legge regionale numero due del 26 marzo 2002, e successivamente assegnati sulla base di una programmazione degli interventi, stabilita dall’assessore regionale per Beni Culturali (sentito il Comitato regionale di coordinamento delle università siciliane).
I contributi saranno a stretto controllo della Regione e dell’assessorato al ramo che ha potere di revoca degli stessi. Infatti, il Consiglio di amministrazione dei consorzi universitari destinatari del contributo è integrato da un componente in rappresentanza della Regione, designato dall’assessore regionale ai Beni Culturali.

Per quanto concerne la domanda, occorre (pena inammissibilità della stessa) presentare i seguenti documenti in allegato.
Lo statuto, l’atto costitutivo, la convenzioni con le università siciliane, la dichiarazione (ai sensi delle vigenti norme in materia di autocertificazione) che per la gestione dei suddetti corsi non si fruiscono di appositi finanziamenti statali; relazione programmatica delle attività.

A queste occorre aggiungere il numero di studenti universitari iscritti ai corsi di laurea con almeno 20 iscritti o a corsi di studio universitari gestiti da ciascun consorzio universitario o direttamente dalle province regionali avendo a riferimento l’anno accademico 2008/2009; il numero dei suddetti corsi avendo a riferimento l’anno accademico 2008/2009; il numero di corsi di studio di area medico-sanitaria e relativo numero di studenti iscritti, avendo a riferimento l’anno accademico 2008/2009.
Termini di presentazione della domanda. Tutta la documentazione dovrà essere presentata entro le ore 12,00 del 15° giorno a decorrere dalla data di pubblicazione dell’ avviso nella Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana, tramite consegna a mano o via mail, all’indirizzo di posta tradizionale dell’assessorato regionale ai Beni Culturali. Le risorse finanziarie complessivamente disponibili sono pari ad un importo complessivo di 5.500.000,00 euro. Tale cifra verrà decurtata di un importo pari a 1.000 euro da destinare al consorzio universitario di Trapani, così come previsto dalla legge finanziaria n 2 dell’8 febbraio 2007 con riferimento al triennio 2007-2009.

Articolo pubblicato il 04 novembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus