Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Giovani siciliani in pista per l’innovazione
di Michele Giuliano

“Power2Innovate”, opportunità destinata a startupper per favorire il rilancio dell’economia del Mezzogiorno. Interessata la Sicilia, insieme a Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sardegna

Tags: Lavoro, Startup, Power2Innovate



Nuove idee per giovani siciliani che hanno voglia di tentare e confrontarsi con altre sfide nel mondo del lavoro. Questo l’obiettivo del bando, Call for Ideas “Power2Innovate”, pubblicato dal gruppo Cogip, attraverso Cogipower, per sostenere l’avvio di nuovi progetti giovanili innovativi nei comparti dell’energia, dell’agro-alimentare e dell’ICT, acronimo di Information e Communicayion Technology.

L’iniziativa si propone di selezionare giovani innovatori che, attraverso le loro idee, sostengano il rilancio dell’economia nelle Regioni del Sud Italia. Il gruppo Cogip è tra i leader nazionali nei settori delle grandi opere, del general contracting e delle energie rinnovabili. All’interno del gruppo, CogiPower si occupa di energie rinnovabili e copre l’intera filiera (da produttore di energia rinnovabile a contractor per impianti).

Power2Innovate mira a sostenere lo sviluppo di attività d’impresa con il focus sull’innovazione nei campi dell’energia, agro-alimentare e ICT che abbiano un potenziale forte impatto sociale ed economico e contribuiscano allo sviluppo e al benessere civile ed economico delle regioni del Sud Italia. In secondo luogo, CogiPower si pone come obiettivo secondario del progetto la diffusione, nelle Regioni coinvolte, della cultura dell’imprenditorialità e di una proficua cooperazione tra gli stakeholder istituzionali che possano contribuire a rafforzarla.

La partecipazione è riservata a  imprese costituite dopo il 1 gennaio 2012 con sede legale o operativa nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia;  team informali, anche non costituiti in società  che, in caso di vittoria, dichiareranno formalmente di impegnarsi a costituire un soggetto societario giuridicamente riconosciuto e iscritto negli appositi albi.

Ancora, potranno partecipare le imprese i cui soci o componenti del team informale siano a prevalenza di giovani tra i 18 e i 35 anni, e residenti o domiciliate nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Si richiede ancora una buona conoscenza della lingua inglese o di un’altra lingua europea oltre l’italiano. Saranno premiati i tre progetti ritenuti più innovativi, che otterranno un contributo pari a 10mila euro oltre alla possibilità di ricevere consulenza e sostegno per l’avvio dell’impresa.

I vincitori parteciperanno al programma 2016 “Leader del Futuro”, un servizio della European House-Ambrosetti dedicato ai giovani sotto i 35 anni che offre un percorso continuativo di sviluppo della leadership attraverso incontri con dirigenti d’azienda, riunioni di alto livello e sessioni formative, insieme alla possibilità di usufruire di finestre di visibilità all’interni degli eventi organizzati da Cogip. Ancora, le imprese vincitrici potranno usufruire del servizio di tutoraggio di Cogipower in merito a qualunque dubbio o problema legato alla gestione pratica del progetto.

La Call for Ideas è aperta fino al 31 ottobre 2015, periodo durante il quale sarà possibile sottoporre on-line il proprio progetto. Maggiori informazioni e indicazioni per l’invio delle domande sono pubblicate sul sito del progetto.
 

 
Modalità e termini di partecipazione
 
I progetti potranno essere presentati fino al  31 ottobre 2015, ore 20, compilando l’apposito modulo di iscrizione direttamente on-line www.power2innovate.it, compilando il Kit di Candidatura in tutte le sue parti. In particolare, il Kit di Candidatura comprende una presentazione del progetto in formato PowerPoint, che contenga idea e modello di business, tipologia di clientela prevalente, livello di competizione o prodotti/servizi alternativi, motivo di differenziazione rispetto all’attuale offerta a mercato; un business plan in formato Excel che contenga conto economico a 3-5 anni, volumi, prezzi di vendita. Ancora, vanno presentati  i curricula dei partecipanti, il certificato di iscrizione al registro delle imprese, in caso di società costituita, presso la Camera di Commercio e copia di un documento di identità del legale rappresentante o la copia di un documento di identità del legale rappresentante della società o del rappresentante del gruppo informale. In ultimo, bisogna allegare l’autorizzazione all’uso delle informazioni caricate. Le informazioni relative al presente bando saranno disponibili sul sito internet del Soggetto Attuatore www.power2innovate.it, allo sportello di supporto durante l’evento informativo del 25 settembre, nel corso della quale potranno essere richieste informazioni aggiuntive ed approfondimenti. È possibile richiede informazioni anche all’indirizzo email info@power2innovate.it.

Articolo pubblicato il 11 agosto 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus