Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Farmaci, nel 2014 spreco di 76 mln
di Andrea Carlino

Sicilia: ridotta la spesa convenzionata, aumentato l’acquisto di medicine nelle strutture pubbliche (+69 mln €). In Lombardia è il 22,5% della spesa sanitaria totale, nell’Isola il 23,15%

Tags: Sanità, Farmaci



Con la pubblicazione a luglio del Rapporto dell’Osservatorio sull’utilizzo dei medicinali a cura dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa, facciamo il punto, come ogni anno, sulla spesa farmaceutica totale in Sicilia. Nel 2014 è diminuita la spesa convenzionata, quella dell’automedicazione e della Classe C con ricetta, mentre è aumentata quella della Classe A privato e delle strutture pubbliche. In queste ultime sono state acquistate medicine in più per un valore di 69 milioni di euro, infatti la spesa era di 606 milioni nel 2013 ed è diventata di 675 milioni nel 2014.
Se consideriamo, poi, la spesa farmaci in rapporto alla spesa sanitaria totale, ci ritroviamo uno spreco di 76 milioni di euro rispetto alla Lombardia, dove la spesa farmaci è il 22,5 per cento della spesa sanitaria totale, mentre da noi è il 23,15 per cento.

Articolo pubblicato il 18 agosto 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐