Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Parigi, la città più romantica del mondo a ottobre si accende dei colori dell'autunno
di Nicoletta Fontana

D’obbligo un giro nel Marais, quartiere delizioso ricco di negozi e belle residenze, famoso per la poetica Place de Voges

Tags: Parigi



A ottobre Ville Lumière si accende dei colori  caldi dell’autunno e ci ricorda di essere la città più romantica al mondo.
Passeggiare tra gli alberi del Jardin des Tuileries o in quelli ancora più romantici Du Luxembourg è un’esperienza da non perdere.
La città si colora  di giallo e di rosso quando il foliage da sfoggio di se e ci invita a trascorrere un weekend indimenticabile anche per i tanti appuntamenti in città.

Un giro nel Marais è d’obbligo quando si va a Parigi…è un quartiere delizioso con tanti negozietti, belle residenze e una tra le piazze più poetiche della città, la Place de Voges. Nel  Marais, la nobiltà parigina fece costruire una serie di hôtel particulier, residenze ancora presenti in quest’area, diversamente da altre zone della città ove successivi piani urbanistici segnarono la scomparsa delle grandi dimore nobiliari. Splendida attrazione del quartiere sono i numerosi negozi di vestiti vintage.

Molto parigino, centralissimo, con uno stile di vita che ricorda quello di un paese, è pienissimo di posti fantastici in cui bere e mangiare, ristoranti gourmet e bresserie tipiche francesi.  Passeggiare per queste stradine che pullulano di piccoli bistro e negozi di tendenza è un vero must.  il Marais è il quartiere storico che è stato capace meglio degli altri di accogliere la comunità gay, che anima con le bandiere arcobaleno, le iniziative culturali e le librerie tematiche questo bel quartiere dalle strade in pavé.
Gli  amanti della street art faranno tappa al Le Mur des je T‘aime.

La città più romantica al mondo, seduce con la sua poesia e la sua bellezza e  ''Le mur des je t’aime'' è un luogo molto suggestivo che vuole lasciare un messaggio di pace e d’amore. Posizionata sulle prime pendici della collina di Montmartre nello Square Jehan Rictus, questa romantica opera d’arte è composta da 612 piastrelle di colore blu grandi 21cm per 29 con la scritta “Ti Amo” in bianco. E un’originale opera artistica di 10 metri per 4 progettata dall’artista Frédéric Baron con la collaborazione di Claire Kito. Da non perdere!

E la cena?
L’avenue resta il top per i grandi “spenders” di Parigi, affollato di celebrities è un luogo dove aldilà del cibo e si coglie l’occasione di fare “watchingpeople”.
Da George, all’ultimo piano del Musèe National d’art Moderne ( Centre Pompidou) oltra la vista meravigliosa sulla torre Eiffel , l’arredo contemporaneo e un ambiente giovane e vivace, il cibo è all’altezza delle magnifiche opere d’arte esposte qualche piano sotto.
Shopping

Mai lasciare Parigi senza avere fatto un salto da Colette, il negozio più di tendenza della città e un aperitivo all’Hotel Coste, un must per tutti i fashionisti.
 
Appuntamenti  d’autunno:
MUSEO DI ARTE MODERNA DI PARIGI DAL 2 OTTOBRE AL 7 FEBBRAIO 2016
Il museo di Arte Moderna della città di Parigi (Mam Paris) consacra una mostra eccezionale - "WHARHOL" -  ad Andy Warhol e alla serie monumentale di pitture da lui realizzate, le Ombre che, per questa occasione, sarà per la prima volta esposta al di fuori degli Stati Uniti e rappresenta la più grande istallazione che l’artista pop americano abbia mai realizzato.

DAL 07 OTTOBRE 2014 ALL’8 FEBBRAIO 2015 AL MUSEO DEL QUAI BRANLY
Il museo del Quai Branly dedica una mostra alla civiltà dei Maya. L’esposizione, curata da alcuni tra i più grandi studiosi dell’archeologia precolombiana, intende far conoscere al grande pubblico questa civiltà attraverso la presentazione di 400 reperti appartenenti ad epoche e siti diversi e riguardanti tutti gli aspetti della sua complessa cultura.

AL 22 SETTEMBRE 2015 AL 17 GENNAIO 2016
Il Museo d'Orsay presenta il primo grande evento dedicato al tema della "prostituzione".
La mostra "Lo splendore e la miseria. Immagini di prostituzione in Francia" tenta di tracciare come i francesi e gli artisti stranieri, affascinati da attori e luoghi di questo fatto sociale, hanno continuato a cercare nuovi mezzi pittorici per rappresentare questa realtà e le fantasie.

FONTANE MUSICALI FINO DAL 1 NOVEMBRE 2015
Le "Grands Eaux Musicales" (fontane musicali) hanno luogo nei giardini di Versailles ogni martedì*, sabato e domenica nei mesi da Marzo ad Ottobre e rappresentano un suggestivo percorso a piedi nei giardini della Reggia, dove potrete ammirare lo zampillare delle fontane accompagnate da un piacevole sottofondo musicale barocco.
In eredità dello spirito creativo di Versailles, gli autori intendono valorizzare e reinterpretare le opere d'arte che sono state nell'arco dei due secoli all'interno dei giardini della reggia.
 

 
DOVE DORMIRE

Buddha Bar Hotel
www.buddhabarhotelparis.com

Hotel Saint James Paris
www.saint-james-paris.com

Hotel Coste
www.hotelcoste.com

Articolo pubblicato il 02 ottobre 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus