Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Dopo sette anni torna a crescere la spesa alimentare
di Redazione

È quanto afferma la Coldiretti, sulla base delle previsioni Ismea-Nielsen relative al 2015. A fine anno si prevede un +0,3% di crescita cumulata nei dodici mesi

Tags: Coldiretti



ROMA (ITALPRESS) - Dopo sette anni di riduzione consecutiva anche la spesa delle famiglie italiane in alimenti e bevande inverte la rotta, tornando ad aumentare e si prevede a fine anno uno 0,3% di crescita cumulata nei dodici mesi. E' quanto afferma la Coldiretti, sulla base delle previsioni Ismea-Nielsen relative al 2015.
 
Con l'aumento del potere d'acquisto delle famiglie si assiste a un significativo cambio di direzione dei consumi alimentari, se confrontato - sottolinea la Coldiretti - con la dinamica negativa del 2014 (-1%) e a quella egli anni precedenti. Il recupero è ancora del tutto marginale rispetto al crollo che si è verificato negli anni della crisi ma è un importante segnale positivo della ripresa.
 
La spesa alimentare - spiega la Coldiretti - è uno speciale indicatore dello stato dell'economia nazionale poiché si tratta della principale voce del budget delle famiglie dopo l'abitazione con un importo complessivo di 215 miliardi. Il cambiamento - conclude la Coldiretti - deve ora trasferirsi alle imprese agricole con una adeguata remunerazione dei prodotti che in molti casi si trovano tuttora al di sotto dei costi di produzione.

Articolo pubblicato il 22 ottobre 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐