Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Lisbona, eclettica capitale del Portogallo dal fascino vivace, moderno e poliedrico
di Nicoletta Fontana

un giro in città non può escludere i suoi simboli iconografici, dalla cinquecentesca Torre di Belém al chiostro del monastero dei Jeronimos

Tags: Lisbona



Adagiata su sette colline, accarezzata dalla temperata brezza oceanica, Lisbona ci accoglie con una luce che, anche in inverno, ci costringe agli occhiali da sole. Il fiume Tago che la bagna si pregia d’avere un ponte che ci rimanda al Golden Gate di San Francisco, così come i suoi vecchi tram gialli, facendoci perdere in ricordi di altri viaggi.

Il grande fermento di modernizzazione e la contemporaneità che ha percorso in questi ultimi anni l'eclettica capitale del Portogallo non le ha tolto il suo antico fascino. Poliedrica e camaleontica, Lisbona attrae il visitatore per essere soprattutto una città giovane e dinamica.

La sua bellezza non è sfacciata, né troppi sono i “must see” che spingono frotte di turisti ad accalcarsi nei luoghi simbolo. La vera anima della città - da assaporare piano, gustando un bicchiere di porto o semplicemente ammirando la città da uno dei suoi belvedere - sta nel suo ritmo, pacato di giorno e vivace di notte, che si scopre girando senza meta nei suoi quartieri.
Dal reticolo ordinato della Baixa, che risale al 1755, ci si inoltra nelle viuzze intrecciate della città araba, l’Alfama, cuore autentico della città, dominata dall’imponente Castello di San Giorgio.

Dalla cima dell’Arco da Rua Augusta, aperto due anni fa, si gode di uno splendido panorama sulla città e sul Terreiro do Paço, (detta anche Praça do Commercio), la grande piazza quadrata aperta verso il Tago e circondata da gallerie che in questi ultimi anni ha cambiato totalmente faccia. Negli spazi che ospitavano i compassati ministeri, trasferiti in altra zona, si sono aperti infatti locali e attività commerciali, terrazze di caffè e ristoranti trendy.

Con l’ascensore ottocentesco di ferro, l’Elevador Do Santa Justa, attraverseremo il Chiado, luogo d’incontro di artisti e intellettuali, pullulante di locali e ristoranti, per arrivare alle taverne del Barrio Alto, facendoci trascinare dalle note del fado, che escono dai locali tutti intorno.

I ragazzi, invece, si affollano nei numerosi magazzini industriali dei Docas, per lasciarsi andare nelle danze contemporanee della musica rock, rap e techno.

Un giro in città non può escludere i suoi simboli iconografici, dalla cinquecentesca Torre di Belém al sorprendente chiostro del monastero dei Jeronimos, entrambi Patrimonio dell’Unesco, fino al Monumento alla Scoperta, tutti nel quartiere di Belém noto anche per la Pastelaria di Bélem, dove potremmo gustare l’antico dolce famoso in tutto il Portogallo.

Dalla parte opposta della città, l’illustre architetto spagnolo Santiago Calatrava ha voluto lasciare la sua firma al Parco delle Nazioni con l’avveniristica stazione ferroviaria, l’Estaçao do Oriente, che con la sua copertura in cristallo rende inconfondibile lo stile dell’esimio progettista.

Anche i più piccini troveranno gioia in questo quartiere durante la loro visita in città; infatti qui c’è l’Oceanario, secondo acquario più grande d’Europa dopo quello di Genova. Dalle sue imponenti vetrate si potranno ammirare i grandi predatori degli oceani. Da non perdere!

La notte a Lisbona predilige i golosi e gli amanti della buona cucina che si danno appuntamento nell’hangar di legno del Kais Restaurant, dove potranno gustare i piatti tipici della cucina portoghese, senza però tralasciare il ristorante Pap’Acorda, una delle istituzioni della città, frequentato da giornalisti e artisti, che propone una cucina tradizionale rivisitata.
Tra i ristoranti più in voga del Terreiro do Paço c'è Aura, che è anche lounge bar, e il nuovissimo ristorante del famoso chef Cordeiro, che al ristorante Feitoria dell’hotel Altis Belém ha una stella Michelin.
 

 
INFORMAZIONI

HOTEL
ALTIS BELÉM HOTEL & SPA
www.altisbelemhotel.com

BAIRRO ALTO HOTEL
www.bairroaltohotel.com

CORINTHIA HOTEL LISBON
www.corinthia.com

CS VINTAGE LISBOA HOTEL
www.cshotelsandresorts.com

Articolo pubblicato il 23 ottobre 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐