Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Spesa corrente, Regione siciliana al massimo
di Serena Giovanna Grasso

Corte dei Conti: l’anno scorso per le uscite della Regione 2.578 € a cittadino contro 1.735 € della Lombardia. Tra il 2011 e il 2014 in Lombardia ridotta dell’11,63%, in Sicilia solo del 2,18%

Tags: Regione Siciliana, Corte Dei Conti



Non solo i nostri governanti non applicano la vera spending review, ma anche servono malissimo i nostri cittadini. Lo dimostra il fatto che il sito web della Regione è articolato male, infatti per tutti i servizi informatici e assistenza software si spendono appena 1,8 euro a cittadino contro 17,7 in Lombardia, ovvero otto volte di meno. Se guardiamo, invece, alle spese per il funzionamento degli organi istituzionali arriviamo a 30 euro a cittadino contro 4 euro in Lombardia. Ancora più pesante la spesa per acquisti di beni e servizi (125 euro a cittadino in Sicilia, contro 92 in Lombardia). Insomma la Lombardia più virtuosa e con migliori servizi, mentre la Sicilia è tanto più spendacciona quanto inefficiente. Tutti questi dati relativi agli esercizi 2014 sono estrapolati dalla delibera della Corte dei Conti nazionale di luglio 2015.

Articolo pubblicato il 29 ottobre 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus