Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Rifiuti: sprecati 1,2 mld in 10 anni
di Rosario Battiato

Rapporto Ispra: emergono i fallimentari numeri della raccolta in Sicilia, senza Piano e impianti energetici. Il costo per abitante è di 161,80 € contro i 136,99 € della Lombardia

Tags: Ispra, Ambiente, Rifiuti



PALERMO – Anche quest’anno l’Ispra ha pubblicato i dati ufficiali sul sistema di gestione dei rifiuti urbani a livello nazionale, dando i voti alle regioni tramite i risultati ottenuti in materia di raccolta differenziata, riuso, riciclo, valorizzazione energetica e minore smaltimento in discarica. Per la Sicilia, anche quest’anno, c’è stata una netta bocciatura. A preoccupare il governo regionale, su cui pende il rischio commissariamento da Roma, c’è anche una tendenza pericolosamente al ribasso dei dati isolani che coinvolge la percentuale di differenziata.
Eppure fare meglio di così, seguendo l’esempio della Lombardia, non è complicato e permetterebbe di risparmiare alle casse regionali, e quindi dei siciliani, più di cento milioni di euro all’anno.
Intanto tutto resta immobile e mentre il resto d’Italia si avvia verso l’Europa, la Sicilia corre alla deriva.

Articolo pubblicato il 03 novembre 2015 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus


´╗┐