Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Medicina difensiva: 0,75% del Pil
di Maria Francesca Fisichella

Report del Ministero Salute basato su dati Agenas 2014. In Sicilia la pratica il 60 per cento dei medici. Costa 10 miliardi l’anno, in media 500 mila € a Regione: 10,5% della spesa totale

Tags: Sanità, Salute



Per ridurre i costi della Sanità occorre incidere anche sulla medicina difensiva, ovvero tutte quelle pratiche poste in essere dai medici ospedalieri per evitare liti con i pazienti. Ma tutta questa difesa semba inutile perché Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato con il XVIII rapporto Pit salute 2015 “Sanità pubblica, accesso privato”, facendo riferimento allo studio Agenas 2013 “Indagine sui modelli regionali di gestione sinistri e polizze”, evidenzia che le richieste di risarcimento sono pari solo allo 0,0012 per cento del totale dei ricoveri e delle prestazioni specialistiche erogate dal Ssn e che nell’80 per cento dei casi ai cittadini è stato riconosciuto il risarcimento del danno con un valore medio di 40.000 euro.
E, così, Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato  lo scorso ottobre ha dato “il via” alla  petizione “Chi sbaglia in sanità, paghi”.
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 05 gennaio 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐