Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Paes che vai, sviluppo che trovi
di Rosario Battiato

Per la riqualificazione degli edifici pubblici 2,5 miliardi di investimenti e occupazione per oltre 60 mila persone. Piani d’azione per l’energia sostenibile: per i Comuni una miniera inutilizzata

Tags: Economia, Paes, Energia Sostenibile, Lavoro, Occupazione



PALERMO - Come sbloccare rapidamente l’economia siciliana? Attraverso l’attuazione dei Piani d’azione per l’energia sostenibile (i cosiddetti Paes), che i Comuni della Sicilia hanno già predisposto e che adesso devono essere resi concreti.
Gli Enti locali, infatti, hanno il compito di intercettare le importanti risorse in ballo (all’incirca 4,1 miliardi) attraverso una seria progettazione, fatta di documenti esecutivi in grado di attivare velocemente i cantieri.
Tutto ciò si tradurrà in una fondamentale iniezione di risorse sul territorio, capace di produrre, a cascata, sviluppo e occupazione.
Soltanto per ciò che concerne la riqualificazione degli edifici pubblici, per esempio, si potrebbero sfruttare fondi pari a 2,5 miliardi, che permetterebbero di attivare 25 mila posti di lavoro diretti e circa 37 mila indiretti.
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 26 gennaio 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus