Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Catania - Aeroporto, nuovo logo e traffico in aumento
di Desirée Miranda

Flussi positivi nel mese di gennaio per Fontanarossa, boom per San Valentino e Sant’Agata. Presidente Bonura: “Simbolo di un’azienda e un territorio che vuole muoversi”

Tags: Catania, Aeroporto, Fontanarossa, Sac



CATANIA - Si arricchisce di un nuovo tassello il progetto “Aeroporto Amico” lanciato a dicembre 2015 da Sac, la società che gestisce l'aeroporto di Catania. Ieri è stato presentato il nuovo logo aziendale che dunque va ad aggiungersi ai profili social ufficiali Twitter, Facebook, Instagram, Youtube e Google+ gestiti da uno staff di social media manager e al nuovo brand per l'Aeroporto di Catania che comprende il nuovo logo dell’aeroporto: la silhouette della Sicilia.
 
Una nuova immagine ma anche una nuova gestione dei servizi che Sac vuole più vicini ai passeggeri. Questi infatti potranno seguire tramite l'ashtag #Aeroportoamico le attività dell'azienda e comunicare con in modo più tempestivo ed efficace. E dopo il nuovo logo per l'aeroporto adesso è la Sac a cambiare il volto al proprio. La base di partenza è il classico aeroplano che ha caratterizzato la Sac fino a ieri, ma adesso appare più dinamico. Una curva nel tratto grafico sembra simulare una rotta intorno al globo terrestre. Come a sottolineare la possibilità che ha qualunque viaggiatore in transito dall’aeroporto di Catania di raggiungere qualunque destinazione del pianeta. L'azzurro e il blu simboleggiano il blu del mare e l'azzurro del cielo siciliano.

“Il nuovo logo così dinamico, è simbolo di un'azienda ed espressione di un territorio che vuole muoversi, agire, fare e intraprendere”, afferma il presidente Sac Salvatore Bonura.

Un dinamismo confermato anche dall'incremento dei flussi in partenza e in arrivo. Lo autenticano i recenti dati di traffico dei primi due mesi 2016 nei voli da e per l'aeroporto di Catania. L'occasione della conferenza stampa di presentazione è stata infatti colta per illustrare anche i dati positivi dei primi mesi del 2016. Archiviato l'anno scorso con quasi 7 milioni e mezzo di passeggeri, gennaio 2016 fa registrare un aumento di traffico, pari a +5,33% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Sono 422.437 i passeggeri in transito nel gennaio 2016; nel gennaio 2015 si erano fermati poco dopo la soglia dei 400mila, 401.054 per la precisione. Un trend in crescita che si registrerebbe anche nel mese di febbraio che però non si è ancora concluso. 297.227 sono i passeggeri delle tre settimane di febbraio 2016 già trascorse, circa 4,4% in più rispetto ai 283.875 dei primi 21 giorni di febbraio 2015.
 
A fare la parte del leone ovviamente il fine settimana che ha coniugato la festa di Sant'Agata con il carnevale. Dal 4 all’8 febbraio sono 73.639 i passeggeri in transito rispetto ai 67.643 dell’anno scorso con una crescita pari a 8,96% di viaggiatori. Per i prossimi mesi inoltre, anche per l'arrivo della bella stagione, ci saranno ulteriori incrementi di collegamenti con diverse città europee come Berlino, Lione, Amsterdam e Monaco di Baviera.”Il primo mese dell'anno registra un incoraggiante +5,33%. Come avevamo previsto, si è gradatamente assorbito l'effetto sospensione di Airone, la riduzione di Meridiana e le criticità successive all'incendio di Fiumicino.
 
Crescono in maniera importante anche i dati di alcuni weekend, come San Valentino e S.Agata, significativi per cogliere i primi segnali di ripresa economica dopo la crisi. Infine in arrivo alcune novità su alcuni collegamenti per la stagione estiva”, dichiara l'amministratore delegato Gaetano Mancini.

Articolo pubblicato il 27 febbraio 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus