Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia

Bonifiche urgenti, ma solo 1 milione di euro stanziato
di Rosario Battiato

L’articolo 35 della Legge regionale di Stabilità destina ai Comuni, già senza soldi, un anticipo da restituire. Somma ridicola, i siti sono 462. Un altro mln per interventi in due miniere

Tags: Rifiuti, Discarica, Bonifica, Arpa



PALERMO – Nell’ultimo censimento dell’Arpa sono più di quattrocento. Si tratta dei siti contaminati, pezzi di territorio coinvolti dalle discariche abusive e autorizzate, ma anche dalla presenza, nei loro dintorni, dei Siti di interesse nazionale (Sin) di Gela, Priolo, Biancavilla e Milazzo.
Le bonifiche di queste aree sono ancora ai minimi storici e pertanto la Regione, nell’ultima Legge regionale di Stabilità, ha pensato di anticipare le somme ai Comuni ancora inadempienti. Un tentativo che non può essere sufficiente per proseguire in tempi celeri al risanamento ambientale dell’Isola, visto che la somma stanziata è fin troppo esigua rispetto al numero dei siti dove intervenire. Gli iter conclusi sono soltanto una quota minima rispetto al lavoro ancora da compiere. Nel 2014 le bonifiche portate a compimenti non hanno superato il 12%.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 23 marzo 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐