Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Sicilia, la giustizia lenta costa 34 mln
di Fallico Rossella

Durata irragionevole dei processi, legge Pinto (n.89/01): da strumento di tutela dei cittadini a business. A tanto ammontano i risarcimenti erogati nell’Isola dal 2010 al 2015 (Mef)

Tags: Sicilia, Giustizia, Legge Pinto, Mef



Ci ha chiesto tempo il ministero Economia e Finanze per elaborare il dato sui risarcimenti erogati in Sicilia per durata irragionevole dei processi.
Un dato che a quanto pare nessuna testata giornalistica aveva mai richiesto fino ad ora. Abbiamo atteso ma ne è valsa la pena: l’elaborazione fornita dal Mef, infatti, ci ha permesso di avere contezza delle conseguenze della giustizia-lumaca nella nostra regione.
Anche qui, come nel resto del Paese, a  pagare il prezzo più alto sono i cittadini, costretti da un lato a patire gli effetti deleteri delle lungaggini processuali, dall’altro ad assistere impotenti allo “spreco” di ingenti risorse pubbliche che avrebbero potuto piuttosto migliorare il sistema giustizia in termini di efficienza organizzativa.
Nei numeri forniti dal Mef sono racchiuse tutte le contraddizioni e incongruenze della legge Pinto che da strumento di tutela del cittadino si è trasformata in puro business.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 06 aprile 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus