Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia

Palermo - Conferimento rifiuti: sinergia Rap-vigili
di Redazione

Collaborazione tra azienda e Polizia municipale per fermare le anomalie che si verificano in alcune aree del “Porta a porta”. Sanzioni salate in arrivo per i palermitani che si ostinano a non rispettare le regole in vigore

Tags: Palermo, Rifiuti, Rap



PALERMO – Guerra aperta nei confronti dei cittadini incivili che si ostinano a non rispettare le regole per la raccolta dei rifiuti. La Rap, la società che si occupa, ha denunciato una situazione che in certe zone della città sta diventando preoccupante, denunciando “l’abitudine di alcuni residenti nell’area del ‘Porta a porta’ di abbandonare i rifiuti per strada nonostante la stessa zona sia servita da un puntuale servizio di raccolta differenziata a domicilio”.

Pesa anche il fatto “che spesso vengano abbandonati rifiuti indifferenziati fra i differenziati” e pertanto è stata decisa una intensificazione dei controlli da parte della Polizia municipale in sinergia proprio con la Rap.
L’azienda che cura la raccolta ha infatti fornito al Comando di via Dogali un elenco dettagliato delle vie dove si riscontrano giornalmente anomalie nei conferimenti e pertanto gli operatori Rap saranno nei prossimi giorni accompagnati da agenti della Polizia municipale al fine di verificare la correttezza dei conferimenti.

“Queste attività di controllo sulla zona – si legge in una nota dell’azienda - sono già state attivate, portando al sequestro di un mezzo di privati che, non autorizzati, stavano illegittimamente raccogliendo del cartone”.

“Per migliorare le performance aziendali – ha spiegato il presidente della Rap Roberto Dolce - stiamo lavorando su più fronti. Da un lato stiamo monitorando le segnalazioni che ci pervengono, dall’altro verificheremo costantemente che il servizio venga effettuato correttamente per migliorarlo. Circa il 70% delle segnalazioni sono comportamenti anomali che impegnano impropriamente risorse strumentali per inseguire abbandoni di sacchi o ingombranti ad angoli di strada. Ben venga la sinergia tra Rap e la Polizia municipale per reprimere sanzionando quella parte dei cittadini che nulla vuole sapere di rispettare le regole”.

I controlli saranno indirizzati in particolare nelle zone dove insistono anomalie nel servizio: via Sampolo , via Marconi, via Archimede angolo La Lumia, via Manin angolo Castriota, via Gallo angolo Daita , via Marchese di Roccaforte, via Garzilli, via Montuoro, via Scobar, via Sirtori, Piazza Tosti, Piazza Ziino Torre dell’acqua, via Malaspina, via Serradifalco, via Borremans (slargo) , via degli Orti, via Vincenzo di Marco.

Articolo pubblicato il 09 aprile 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐