Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Giovani siciliani, esodo dai campi
di Chiara Borz├Č

Istat: nell’ultimo anno il 9,1% degli imprenditori agricoli U35 ha chiuso l’attività. In Toscana tendenza inversa: +15%. Nel 2015 chiuse 700 imprese, due al giorno. Psr 2014-20: solo un bando pubblicato

Tags: Istat, Agricoltura, Sicilia, Giovani, Lavoro



In Sicilia muoiono due aziende agricole al giorno gestite da under 35, è questo uno dei dati che può essere ricavato dall’analisi del rapporto elaborato dal Centro Studi di Confagricoltura. Nell’anno 2015 (rispetto al 2014) la nostra regione ha perso 700 attività di questo tipo e 1.200 imprese agricole in totale. Sono dati che dimostrano come sia, ancora una volta, praticamente impossibile scommettere su un settore che rappresenta invece un riferimento primario per l’economia regionale e una chance importante per diminuire la disoccupazione giovanile.
Se da un lato, infatti, s’invoca e si spinge affinchè i giovani facciano il loro ingresso o ritorno in agricoltura, dall’altro non si contribuisce perchè questo avvenga e c’è poco sostegno alla sopravvivenza delle aziende gestite da under 35.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 21 luglio 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐