Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Rio 2016, oggi la cerimonia di apertura
di Redazione

Sono 206 le nazioni si contenderanno le medaglie fino al 21 agosto. L’Italia ai Giochi olimpici con 309 atleti

Tags: Rio 2016, Olimpiade



RIO DE JANEIRO - Ancora poche ore e il cielo brasiliano di Rio De Janeiro si colorerà con i fuochi d’artficio che inaugureranno le Olimpiadi 2016, arrivate alle loro XXI edizione. Oggi, infatti, fino al prossimo 21 agosto le eccellenze dello sport (ben 206 nazioni) si sfideranno per contendersi le prestigiose medaglie. L’Italia si presenterà con ben 309 atleti nelle varie discipline olimpiche; tra i nomi più attesi Federica Pellegrini, già campionessa a Pechino nel 2008 e porta bandiera della nazionale italiana, Gregorio Paltrinieri, attuale campione nel mondo nei 1500 metri in stile libero, la pluricampionessa Tania Cagnotto, il pugile Clemente Russo e l’intero team di scherma, che ha sempre dato enormi soddisfazione durante le Olimpiadi.

“L`Italia è a quota 199 medaglie d`oro, io spero di festeggiare la duecentesima con il presidente del Consiglio” in Brasile. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, nel suo intervento (in inglese) durante l`inaugurazione di Casa Italia a Rio de Janeiro a poche ore dalla cerimonia di apertura dei Giochi olimpici. Un auspicio, quello che entro sabato Matteo Renzi - presente anche lui nella plendida struttura del Costa Brava Club che affaccia sul mare tra Barra da Tijuca e Sao Conrado - possa assistere al 200esimo titolo a cinque cerchi. “Non sono presuntuoso se osservo che questa struttura ospita la più bella Casa Italia di sempre”, ha spiegato il capo dello sport italiano, “Sono orgoglioso della presenza del presidente Renzi, che ancora una volta ha dimostrato la vicinanza di questo governo al nostro movimento” sportivo. Poi, rivolgendosi ai tantissimi esponenti del Cio e presidenti di federazioni internazionali presenti, Malagò si è detto desideroso di ricordare ai rappresentanti di Los Angeles, Parigi e Budapest, “la serietà della candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024”.

Pirelli, inoltre, in occasione della visita del Presidente del consiglio dei ministri Matteo Renzi, e in collaborazione con l`Arcidiocesi di Rio de Janeiro, ha celebrato il forte legame che unisce il Brasile all`Italia illuminando con il tricolore il monumento del Cristo Redentore del Corcovado.

C`è un messaggio “cruciale” da dare ed è quello che “unire storia e futuro è l`unico modo di fronteggiare il rischio del terrorismo e mantenere la nostra dignità di esseri umani” - ha dichiarato il premier. “Mai come oggi illuminando il Cristo Redentore con i colori del Tricolore, ho sentito l`orgoglio e la passione di far parte di una grande nazione con una grande storia e un grande futuro. Viva i Giochi Olimpici, viva il Brasile, viva l`Italia”.

Articolo pubblicato il 05 agosto 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐