Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Migranti, "crisi" ben remunerata
di Serena Giovanna Grasso

Alle strutture d’accoglienza vanno 50 milioni di euro per i 14 mila stranieri presenti sul territorio siciliano. Circa trenta euro al giorno per ogni ospite e tempi di permanenza fuorilegge

Tags: Immigrazione, Migranti, Accoglienza



PALERMO - Dietro alle tragedie che ciclicamente si verificano in mare, con il numero dei morti che ha ormai raggiunto dati impressionanti, c’è anche chi dall’emergenza migranti è riuscito a tirare fuori un vero e proprio business.
Giusto per chiarire: per ogni migrante ospitato all’interno delle strutture di accoglienza presenti sul territorio viene corrisposto un “rimborso spese” pari a circa 30 euro al giorno, che moltiplicato per i giorni medi di permanenza (che superano di gran lunga quelli previsti dalla legge) fanno schizzare il conto a circa 50 milioni di euro in un anno.
Un bel gruzzolo, che fa comprendere per quale motivo, nonostante gli annunci e le pubbliche esternazioni, non sono proprio tutti a sperare sperano che questa emergenza, ormai divenuta cronica, possa davvero finire.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 17 agosto 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐