Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Incendi, già bruciati 100 milioni
di Rosario Battiato

Corpo forestale nazionale: nei primi otto mesi del 2016 in fumo nell’Isola oltre 6.400 ettari di superficie boscata e non. Prevenzione, spegnimento e ripristino: 38 mila € il costo di ogni ettaro distrutto

Tags: Sicilia, Incendio, Forestali



PALERMO – Gli incendi hanno un costo economico che grava direttamente sulle tasche dei contribuenti. Non c'è un valore medio che possa essere considerato come riferimento in assoluto, tuttavia è possibile raggiungere un dato approssimativo basandosi su studi accademici e sui dati del corpo forestale.
In Sicilia questa stima vale circa 100 milioni all'anno e mette assieme i calcoli relativi alla prevenzione, allo spegnimento e al ripristino degli incendi boschivi.
Per l’Isola è un costo elevatissimo che non esaurisce nemmeno tutti i problemi di un territorio che continua ad avere una delle più bassi percentuali di superficie boscata sul totale tra le regioni italiane e, al contrario,  dati elevatissimi per numero di roghi e superficie boscata percorsa dal fuoco.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 13 settembre 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus