Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

2,5 mld di euro nascosti all'agricoltura
di Chiara Borz├Č

Caporalato dilagante (oltre 30.000 vittime in Sicilia), sommerso al 29,5%: così la mafia mangia i frutti della nostra terra. Il Pil della terra vale già 3 mld senza contare quanto controllato dalla criminalità

Tags: Agricoltura, Sicilia, Lavoro Nero, Caporalato, Agromafia



Il Parlamento italiano ha approvato praticamente all’unanimità la legge a contrasto del caporalato. Sono 160 mila i lavoratori agricoli vittima del fenomeno in Italia, oltre 30 mila sono stimati in Sicilia.
Secondo le stime fornite dal terzo rapporto Agromafie Flai Cgil, il fatturato del caporalato in Italia ammonta a 9 miliardi di euro. La nuova legge va a porsi in contrasto ad un sistema in cui, evidentemente, la malavita è fortemente radicata e in grado di sopravvivere tramite lauti guadagni. E in Sicilia il fenomeno è ancora più radicato. Se a questo si aggiungono il sommerso in agricoltura e le attività illecite delle agromafie, a partire dalla raccolta sino allo stoccaggio, al confezionamento e alla spedizione, si può stimare un danno economico pari a circa 2,5 mld di euro che escono così fuori dai circuiti legali del primo settore.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 10 novembre 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐