Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Siracusa - Molte novità per la Ztl di Ortigia
di Giuseppe Solarino

Nel programma è compreso il progetto “Vivi Ortigia e dintorni” che permette sconti su taxi e ristoranti. L’assessore Abela ha ufficializzato la sua sospensione da oggi fino a fine marzo

Tags: Siracusa, Ortigia, Ztl, Mobilità, Dario Abela



SIRACUSA - L’Amministrazione comunale di Siracusa ha presentato alcune importanti novità riguardanti la ztl (zona a traffico limitato) ad Ortigia e le tariffe dei taxi. Presso la Sala “Archimede” l’assessore comunale alla Mobilità ed ai Trasporti, Dario Abela, ed i dirigenti dell’assessorato, Emanuele Fortunato e Josè Amato, hanno ufficializzato la sospensione, per il periodo che va dal 15 novembre alla fine del prossimo marzo, della ztl nei giorni dal lunedi al giovedi. L’accesso limitato ad Ortigia rimarrà in vigore solamente durante i fine settimana.

La suddetta decisione è stata presa per venire incontro alle esigenze dei commercianti dell’isola di Ortigia che paventavano una riduzione degli introiti economici a causa della limitazione degli accessi ai non residenti ed ai turisti. Altra importante novità è quella dell’accordo tra il Comune aretuseo, il consorzio dei ristoratori “Demetra” e “Taxi Città di Siracusa” che hanno dato vita all’iniziativa “Vivi Ortigia e dintorni”. Si tratta di un iniziativa che consentirà di decongestionare il traffico veicolare nel centro storico ed a Ortigia sempre a partire dal prossimo 15 novembre.

Nello specifico sarà possibile raggiungere Ortigia e viceversa per mezzo dei taxi al costo di soli due euro a persona con un minimo di quattro persone per corsa. I taxi faranno la spola dagli stalli di viale Tunisi, via Piazza Armerina, viale Santa Panagia, piazza Adda e dal parcheggio Von Platen. Inoltre per ciascuna corsa effettuata in taxi gli utenti riceveranno dal tassista un apposito biglietto che potranno esibire in quei ristoranti e bar convenzionati al Consorzio Demetra e che darà loro diritto ad uno sconto di due euro per una spesa minima di dieci euro.

Infine a partire dall’inizio del 2017 il parcheggio di via Elorina diverrà pienamente usufruibile e sarà collegato ad Ortigia grazie all’ausilio di alcuni autobus elettrici. Con quello di via Elorina si amplia il numero di parcheggi disponibili tra cui già figurano quelli pubblici di Molo Sant’Antonio e Talete e quello privato della Marina.

L’Assessore Abela ha dichiarato che: “La zona a traffico limitato ad Ortigia è cambiata in forma sperimentale già da qualche mese. Siamo venuti incontro con questa ultima modifica alle richieste dei commercianti per poter agevolare l’economia durante i mesi invernali. Nel periodo che va da novembre a marzo il flusso turistico diminuisce e pertanto saranno agevolati i cittadini siracusani. Nei fine settimana la ztl rimane con le stesse modalità e gli stessi orari”. “Per quanto riguarda l’iniziativa ‘Vivi Ortigia e Dintorni’ - prosegue Abela – grazie alla disponibilità dei commercianti e dei tassisti daremo il via ad un circuito virtuoso che porterà numerosi vantaggi. Si decongestionerà il traffico ad Ortigia, vi sarà la possibilità di servirsi dei taxi a prezzi agevolati in più punti ed infine vedere rimborsata la spesa di due euro dai commercianti che aderiscono all’iniziativa. In tal modo ci saranno vantaggi sia per i cittadini che per i commercianti che vedranno aumentare i propri introiti”.

Articolo pubblicato il 15 novembre 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus