Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Al via Campus Orienta! Il Salone dello studente
di Redazione

Tra oggi e domani attesi a Catania 30.000 studenti e 1.550 professori. Calendario ricco di eventi per l’orientamento post-diploma

Tags: Università, Orientamento, Catania



CATANIA - Vicini alla chiusura del ciclo delle scuole superiori i ragazzi sono alle prese con la scelta più importante: quale università scegliere? Meglio specializzarsi in un settore specifico e cercare un corso professionale per poi entrare subito nel mondo del lavoro? Magari un college negli Stati Uniti o un corso che li prepari alle tante opportunità del mondo digitale?

Per aiutare i ragazzi in questa difficile scelta, oggi e domani (ma l’iniziativa ha avuto inizio ieri), dalle 9.00 alle 14.00, presso il Centro fieristico congressuale Le Ciminiere, si terrà a Catania la quarta edizione di Campus Orienta! Il Salone dello studente, la manifestazione organizzata da Class Editori, che da 26 anni in Italia rappresenta un punto di riferimento per l’orientamento post-scolastico.

“Quest’anno a Catania attendiamo circa 30.000 studenti e 1.550 professori provenienti da 350 scuole in 9 province sicule. In totale, le realtà che partecipano sono 70, tra proposte formative e istituzioni. Tantissimi anche gli incontri previsti: 40 tra presentazioni delle offerte formative, incontri con istituzioni, psicologi e convegni legati al mondo dei giovani e dell’Education. Questi numeri ci confermano che Catania è una tappa che, anche se recente nella storia del Salone, si è ritagliata uno spazio importante grazie alla grande partecipazione di studenti e insegnati ma anche grazie alla vicinanza delle istituzioni e delle Università della regione”, ha commentato Domenico Ioppolo, Coo Campus Editori.

Ricco il calendario di appuntamenti per gli studenti e i docenti. Oggi e domani il Teacher’s corner sarà animato da due incontri dedicati ai professori ma incentrati sul mondo dei giovani:
- “Teen’s Voice, valori e miti dei giovani 2015/2016”, dove verrà presentata la seconda edizione dell’omonima ricerca a cura di Pietro Lucisano e Emiliane Rubat du Merac, del dipartimento di Psicologia dei processi di sviluppo e socializzazione della Sapienza Università di Roma
- “Orientamento tra Sogni e Bisogni” a cura dello psicologo dell’orientamento Sergio Bettini.
Inoltre, domani alle 9.30 in Sala Leonardo, sempre Bettini, incontrerà, gli studenti per un confronto sul tema: “Decidere in situazioni di incertezza. Consigli psicologici per la scelta dopo la maturità”.

Ai circa 30 mila ragazzi attesi nei tre giorni, il Salone dedica 70 proposte formative e professionali e 40 convegni e incontri diretti con le più importanti università pubbliche e private, tradizionali e online, scuole di formazione, enti e istituzioni, oltre alle accademie del design e del fashion.  In particolare, gli studenti potranno assistere alle presentazioni delle offerte formative per studiare in Italia e all’estero, e partecipare a incontri sulla conoscenza di arti e mestieri focalizzati sulle peculiarità territoriali, o prendere parte a incontri per l’orientamento al lavoro. Regione Sicilia partecipa al Salone dello Studente di Catania con l’area Studiare in Sicilia, dedicata agli Its (Istituti tecnici superiori) del territorio, e gli stand delle università locali, presenti ogni giorno con due incontri di presentazione dei piani di studio e delle offerte formative.

Articolo pubblicato il 14 dicembre 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus