Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Comuni, il digitale può attendere
di Rosario Battiato

Istat: sono scadenti i servizi on-line (anagrafica, assistenza, pagamenti tasse e sanzioni) offerti dagli Enti locali. Informatizzazione, trasparenza e informazione necessarie contro la corruzione

Tags: Enti Locali, Informatizzazione, Istat, Web



PALERMO - Quando si parla di Comuni capaci di offrire ai cittadini servizi all’avanguardia, quelli siciliani finiscono sempre fuori dalla lista. Gli ultimi dati in materia sono stati diffusi dall’Istat a novembre nel rapporto “Ambiente urbano: gestione eco sostenibile e smartness”.
L’elenco esaminato dall’Istituto di statistica è ampio e prende in considerazione tutta la gamma di servizi offerti ai cittadini: anagrafici, elettorali, assistenziali, attività produttive, immobili e terreni, tributi e sanzioni, servizi culturali e turistici, scolastici, formazione e lavoro, viabilità, ambientali e cimiteriali. Il ritardo delle Amministrazioni isolane non è evidente soltanto a confronto delle le migliori realtà nazionali, ma anche rispetto ai dati medi del Paese.
Di strada da fare, insomma, ce n’è ancora parecchia.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 21 dicembre 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus