Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Palermo - Dal Comune nuovi investimenti per riqualificazione e sicurezza
di Gaspare Ingargiola

La Giunta Orlando stanzia 1,6 milioni di euro per la manutezione urgente dei palazzi pericolanti. In arrivo anche 700 mila euro per il recupero del canale maltempo Boccadifalco

Tags: Palermo, Leoluca Orlando



PALERMO – Riqualificazione urbana e messa in sicurezza del territorio. Questi gli obiettivi principali al centro delle ultime delibere della Giunta comunale del capoluogo.

Per i tanti, troppi, immobili pericolanti  presenti in città sono arrivati, nei giorni scorsi, circa 1,6 milioni di euro. I contribuiti stanziati serviranno a portare a termine gli interventi di messa in sicurezza che i proprietari degli immobili non hanno ancora provveduto a effettuare. Con la delibera n.279 del 16 dicembre, infatti, la Giunta ha approvato l’Accordo quadro, inserito nel Programma triennale delle opere pubbliche 2015-2017 e nell’Elenco annuale 2015, relativo ai “Lavori urgenti in danno ai privati inadempienti”. La delibera, fa riferimento, nello specifico a tutti gli “immobili  privati gravati da ordinanze contingibili e urgenti a salvaguardia della pubblica incolumità di competenza dell’ufficio Città storica e dell’ufficio Protezione civile”.

Gli elenchi degli immobili in questione era già stato reso noto lo scorso anno. Il 29 dicembre 2015, la Giunta approvava infatti, con le delibere  275 e 279, le liste delle strutture degradate ricadenti dentro e fuori il centro storico del capoluogo.

L’importo complessivo, stanziato per la messa in sicurezza degli immobili, è di 1.593.000.000 euro. I fondi saranno così ripartiti: 1.150.000 euro andranno ai lavori soggetti al ribasso d’asta e 100.000 euro saranno riservati agli oneri di sicurezza. Le somme a disposizione dell’Amministrazione comunale, infine, ammontano a 343.000 euro.

Buone notizie anche per il canale di maltempo Boccadifalco. È sempre del 16 dicembre, infatti, la delibera  n. 280, approvata dalla Giunta su proposta  dell’ufficio Servizi pubblici a rete e di Pubblica utilità, relativa ai lavori di manutenzione straordinaria del canale. Gli interventi previsti, per un importo complessivo di 700 mila euro, saranno finanziati dai fondi Fas.

Soddisfatti dell’attività svolta dalla Giunta comunale, il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Riqualificazione urbana, Emilio Arcuri. “Con l’approvazione di questo provvedimento – hanno dichiarato i due – si dà una risposta concreta alle numerose segnalazioni di crolli delle sponde con conseguenti intasamenti dell’alveo del canale di maltempo Boccadifalco”.

“Queste problematiche – hanno aggiunto sindaco e assessore – sono state evidenziate nel tempo anche dalla Protezione civile comunale e sono state oggetto di idonei sopralluoghi di verifica da parte dei tecnici della manutenzione delle Opere idriche e fognarie, che hanno accertato la necessita di interventi di manutenzione urgenti e improcrastinabili, finalizzati all’eliminazione degli inconvenienti segnalati, con il ripristino del corretto funzionamento del canale e permettendo il regolare deflusso delle acque di origine meteorica”.

Sempre in tema di riqualificazione urbana, infine, sono in affidamento i lavori di manutenzione della passeggiata lignea di via Barcarello a Sferrracavallo. Il termine entro il quale gli operatori economici possono inviare la manifestazione d’interesse per l’affidamento dei lavori  (all’indirizzo di posta elettronica certificato del Comune) scadrà il prossimo martedì, 28 dicembre, alle dodici. L’importo dell’appalto è di 74.286,10 euro.

Articolo pubblicato il 24 dicembre 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus