Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Prodotti e trattamenti di bellezza tra i regali più desiderati dagli italiani
di Redazione

E' quanto emerge da uno studio condotto da Quant system observatory su un campione di 1600 persone tra i 18 e i 65 anni. Dati Confcommercio-Format: 35,9% degli interpellati intende regalare articoli per la cura della persona

Tags: Natale, Shopping, Regali



PALERMO - Basta con la solita cravatta per lui e il profumo per lei: quest’anno sotto l’albero gli italiani vogliono trovare regali che li facciano sentire belli e in forma. In cima alle richieste ci sono trattamenti legati al corpo (76%) con una particolare attenzione alla pelle (79%), al viso (76%) e al collo (68%). A primeggiare saranno soprattutto trattamenti laser (39%), seguiti dai cure estetiche con massaggi (34%) e a creme di bellezza (27%).

Tra chi predilige i trattamenti corpo, c’è chi ha in progetto interventi di medicina estetica (17%), per eliminare cellulite e altri inestetismi, seguiti da chi invece coglie l’occasione per rimuovere cicatrici (29%), tatuaggi (24%) e a seguire rughe e macchie cutanee (22%). Trattamenti pensati per il benessere della pelle, definiti dagli esperti ‘Skin care gift’, da acquistare per sé (57%) o da regalare al proprio partner (38%) o a parenti e amici (5%). Ad essere maggiormente interessati sono le esponenti del gentil sesso (71%) anche se un uomo su 3 (29%) tende a fare questo tipo di regalo alla propria ‘lei’.
 
E' quanto emerge da uno studio condotto da Quanta system observatory effettuato con metodologia Woa (Web opinion analysis) su circa 1600 italiani di età compresa tra i 18 e i 65 anni, attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community dedicate, oltre che su 70 testate internazionali, per scoprire quali sono i trend dei regali natalizi legati al benessere del proprio corpo.

A confermare questa tendenza anche alcuni dati di Confcommercio-Format “Consumi Natale 2016”, il 34,9% degli interpellati si dice intenzionato a regalare prodotti o trattamenti per la cura della persona, segnando un sostanziale aumento rispetto all’anno scorso quando la percentuale si fermava al 30,6%. Ad essere battuti sono smartphone (fermi al 14%) e giochi elettronici (al 12,2%) ma anche prodotti enogastronomici (27,8%).

L’arrivo delle festività, e la ‘scusa’ di farsi o fare un regalo utile, pare essere quello che mette in comune migliaia di italiani, di ambo i sessi. A primeggiare sono soprattutto interventi mirati a “rinfrescare” la propria immagine con una particolare attenzione alle propria pelle (79%). “Quello che c’è di più profondo nell’essere umano è la pelle” diceva il poeta francese Paul Valéry e la sua cura diventa lo specchio di un benessere che si riflette sull’intero corpo, ecco perché per 8 italiani su 10 è una vera e propria priorità. Quali sono le parti a cui gli italiani sono maggiormente attenti? Il primis il viso (76%), il collo (68%), seguiti da gambe (65%), glutei (57%) e mani (53%).

Per loro sono pensati trattamenti di rimozione di cicatrici causate da traumi, lesioni post operatorie, acne, ustioni o a tatuaggi mal gestiti (39%), seguiti da interventi di ringiovanimento cutaneo (32%), tatuaggi (24%) e rimuovere rughe e macchie cutanee (22%).
A completare la classifica dei 10 trattamenti estetici più richiesti a Natale ci sono i trattamenti di biorevitalizzazione a base di acido ialuronico, vitamine, sali minerali e peptidi (19%), biostimolazione con fili (16%), peeling (13%), needling (11%), laserpost-acne (8%), fotodinamica (6%), bio e skinbooster (4%).

Articolo pubblicato il 24 dicembre 2016 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus