Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Città, la mobilità è verde sbiadito
di Rosario Battiato

Euromobility e Istat: i centri siciliani in fondo alle classifiche sulla gestione sostenibile del traffico urbano. Novità positive dopo decenni di immobilismo, ma l’inquinamento resta eccessivo

Tags: Mobilità, Traffico, Istat, Sicilia



PALERMO - Sebbene di recente sul fronte della mobilità sostenibile importanti città siciliane abbiano fatto passi degni di nota (pensiamo per esempio alla metropolitana di Catania, al tram a Palermo e alle varie iniziative dedicate al car sharing), il gap da colmare con il resto d’Italia e con l’Europa, è ancora molto ampio. Tutto ciò a causa di decenni di immobilismo da parte della Classe dirigente locale, che hanno fatto della Sicilia un esempio non certo virtuoso in tema di iniziative green.
I report più recenti dedicati a questo argomento (da Istat a Euromobility) non fanno che confermare quanto appena detto, piazzando le città siciliane sempre agli ultimi posti delle classifiche.
Risollevarsi è possibile, ma occorrono progetti cantierabili, investimenti e voglia di ripartire.
 
(Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 19 gennaio 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus