Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Catania - Tondo Gioeni, lavori in partenza. Consegna prevista entro 6 mesi
di Desirée Miranda

Oltre un milione per gli interventi. Luigi Bosco: “A giorni firmiamo il contratto”

Tags: Catania, Tondo Gioeni, Luigi Bosco



CATANIA - Passi avanti nel piano di trasformazione della zona del Tondo Gioeni sia per il progetto viario di via Castorina che per il muro del parco. Partiranno alla fine del mese di gennaio e dovrebbero completarsi in sei mesi, tra agosto e settembre 2017, secondo la tabella di marcia accordata tra la ditta Capobianco Giuseppe, con sede a Palma di Montechiaro, e il Comune di Catania, i lavori del progetto artistico-architettonico che dovrebbe trasformare l’attuale muro di cemento del Tondo Gioeni.

“L’impresa ha consegnato tutti i documenti e quindi a giorni firmeremo il contratto e partiremo a fine mese anziché il 3 febbraio come previsto inizialmente, perché i lavori non comporteranno difficoltà per lo svolgimento della festa di Sant’Agata”, afferma l’assessore ai Lavori pubblici del Comune, Luigi Bosco. È prevista una trasformazione radicale per cui il semplice muro in calcestruzzo, causa di vere e proprie cascate d’acqua in caso di abbondanti piogge, dovrebbe diventare piacevole alla vista e sicuro dal punto di vista idraulico e geotecnico.

Prevista una cortina larga 40 metri e alta dai sei ai nove metri composta da pietra lavica, pietra bianca di Comiso e pietra rosa oltre alla sistemazione a verde. Un grande progetto per un importo complessivo di 994.800 euro - suddivisi in 751 mila euro per lavori e 243.800 euro come somma a disposizione dell’Amministrazione - che è stato aggiudicato già a luglio, ma che per partire ha dovuto affrontare il ricorso al Tar da parte di una ditta per le modalità d’accesso al bando.

Si è proceduto quindi a una revoca dell’assegnazione alla ditta Edil Med Costruzioni che aveva proposto un ribasso del 12,4124% sull’importo a base d’asta per un importo contrattuale di 659.813 euro, si è provveduto a un nuovo avviso per un incontro con tutte le parti interessate e si è proceduto a una nuova valutazione. Lo scorso 18 novembre, quindi, si è aggiudicato definitivamente il lavoro alla ditta Capobianco Giuseppe che ha presentato un ribasso di meno 11,8666% sull’importo a base d’asta per un importo contrattuale di 663.822,60 euro e dopo la consegna di tutti i documenti necessari alla stipula del contratto, gli ultimi sono pervenuti il 16 gennaio, “siamo praticamente pronti a consegnare i lavori”, afferma Luigi Bosco.

Il progetto di abbellimento del muro del Tondo Gioeni comunque, non eliminerà i problemi di viabilità che invece dovrebbero essere risolti, almeno in buona parte, dal progetto per la realizzazione di un prolungamento a Ovest della via Giuffrida Castorina che, utilizzando i sottopassi esistenti sotto la via Vincenzo Giuffrida dovrebbe consentire di baypassare il tondo Gioeni poiché i veicoli provenienti dal centro e da via Etnea potranno scegliere se andare verso i paesi etnei o la circonvallazione passando dalla zona di Vulcania.

Dopo gli espropri dei terreni per la sua realizzazione lo scorso 27 dicembre il bando è stato aggiudicato alla ditta Intercontinentale srl di Messina per un importo contrattuale di 250.526,35 euro oltre Iva. “La prima data utile per firmare il contratto è il 3 febbraio e subito dopo partiamo”, dichiara ancora l’assessore Bosco. Anche in questo caso i lavori dovrebbero durare sei mesi.

Articolo pubblicato il 20 gennaio 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus