Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Sicilia, sconosciute le assicurazioni contro il sisma
di Adriano Agatino Zuccaro

L’89% dell’Isola ad elevato rischio terremoti: 4,7 mln di persone e 356 comuni interessati ma incuranti del pericolo. Ania: “Solo una casa su 300 assicurata. Bastano solo pochi euro l’anno per ognuna”

Tags: Rischio Sismico, Terremoto, Sicilia, Assicurazione



“In Sicilia appena una casa su 300 risulta assicurata contro il terremoto. Le regioni del Sud e delle isole risultano le meno assicurate: vi si concentra appena il 10% del totale abitazioni italiane assicurate”. Le dichiarazioni, rilasciate al QdS da Ania (Associazione nazionale fra le Imprese assicuratrici), ci consentono di ricostruire il quadro italiano su un tema più che mai attuale e su cui l’intera comunità dovrebbe interrogarsi in ottica futura.
La Sicilia infatti è la seconda regione d’Italia maggiormente esposta al rischio sismico con 4,7 milioni di persone distribuite su 356 comuni. In altri termini l’89% della superficie regionale, pari a 22.874 kmq, è esposta a un “elevato rischio sismico” (in questa fascia rientrano i comuni classificati come rischio sismico alto e medio). Solo la Campania sta messa peggio di noi.
 
Per leggere l'inchiesta completa abbonati qui o acquista il giornale in edicola)

Articolo pubblicato il 30 marzo 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus