Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Le leggi regionali per lo sviluppo
di Lucia Russo

Tags: Imprese, Agevolazioni, Roberto Di Mauro



LEGGE 16 dicembre 2008, n. 21
(Relatore Pino Apprendi Pd)
Iniziative a sostegno dei consorzi fidi. Misure a favore di soggetti pubblici regionali per le anticipazioni sulle liste di carico poste in riscossione. (GURS N. 59/2008)

LEGGE 16 dicembre 2008, n. 23

(Relatore Gaspare Vitrano Pd)
Disposizioni per favorire lo sviluppo del settore industriale in Sicilia in attuazione del programma operativo Fondo europeo di sviluppo regionale (P.O. FESR 2007/2013). (GURS N. 59/2008)

LEGGE 14 maggio 2009, n. 6
(Relatore di maggioranza Savona Udc; di minoranza Galvagno Pd)
Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2009
(Finanziaria 2009)  Art.  14. Cessioni di crediti vantati nei confronti di enti pubblici territoriali (GURS N 22/2009)

LEGGE 6 agosto 2009, n. 9
(relatore Nino D’Asero Pdl)
Norme in materia di aiuti alle imprese. (GURS N 38/2009)

LEGGE 17 novembre 2009, n. 11
(relatore Nino D’Asero Pdl)
Crediti di imposta per nuovi investimenti e per la crescita dimensionale delle imprese. (GURS N 53/2009)

Articolo pubblicato il 16 dicembre 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • No decreti assessoriali, no sviluppo -
    Imprese. Gli interventi rimasti “lettera morta”.
    I bandi. “Fatta la legge, se non sono pronti i bandi viene vanificata” afferma D’Asero vice presidente della commissione Bilancio e relatore di due delle cinque leggi in questione.
    Credito d’imposta. Agevolabili investimenti fino a 4 milioni di euro ma anche piccoli investimenti per piccole imprese dai 50 mila euro in su. Si possono compensare debiti di imposta.
    (16 dicembre 2009)
  • Le leggi regionali per lo sviluppo - (16 dicembre 2009)
  • Aiuti al lavoro, il decreto c’è e ha stanziato 20 milioni di euro -
    L’assessore Gentile: “Le imprese possono assumere a tempo indeterminato”. Concluso l’iter andrà pubblicato in Gazzetta ufficiale
    (16 dicembre 2009)


comments powered by Disqus