Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Imprese, dalla Regione siciliana 164 mln di euro d'incentivi
di Rosario Battiato

Sul sito del dipartimento delle Attività produttive pubblicati diversi avvisi per il sostegno agli imprenditori isolani. Grandi occasioni per chi intende investire nell’innovazione tecnologica e in soluzioni innovative

Tags: Impresa, Sicilia, Incentivo, Regione Siciliana, Po Fesr Sicilia 2014-2020



PALERMO – Grandi opportunità per le imprese isolane. Nelle ultime due settimane il dipartimento Attività produttive della Regione siciliana ha pubblicato, sul proprio sito, cinque avvisi pubblici che riguardano agevolazioni per azioni previste nell’ambito del Po Fesr Sicilia 2014-2020. In campo ci sono 164 milioni per cinque diversi percorsi di incentivo.

Alla fine di aprile sono stati pubblicati i testi degli avvisi riguardanti le azioni 1.1.2, 1.1.3 e 1.1.5, in attesa della pubblicazione sulla Gurs per avviare la decorrenza dei termini. Il primo avviso riguarda il “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese” e intende agevolare, si legge sul documento, i progetti di investimento che siano finalizzati al sostegno all’acquisizione di competenze da parte delle imprese che permettano l’avvio e il consolidamento di un percorso di innovazione da “attuare anche attraverso progetti di rete, anche mediante il finanziamento di costi di brevettazione di idee innovative, i costi connessi alla prototipazione, i costi connessi allo sviluppo delle competenze digitali (e-skills)”.

L’operazione dovrebbe favorire la nascita e il radicamento territoriale di un tessuto produttivo “innovation based” tramite la concessione di agevolazioni sotto forma di contributo in conto capitale, sulla base di una procedura valutativa a sportello. A disposizione ci sono poco più di 28 milioni di euro.

Un altro avviso riguarda il “Sostegno alla valorizzazione economica dell’innovazione attraverso la sperimentazione e l’adozione di soluzioni innovative nei processi, nei prodotti e nelle formule organizzative, nonché attraverso il finanziamento dell’industrializzazione dei risultati della ricerca” e si pone l’obiettivo di finanziare progetti realizzati in partenariato tra imprese per il rafforzamento della capacità innovativa, facendo particolare riferimento “all’avanzamento tecnologico dei prodotti, dei sistemi di produzione, dei sistemi organizzativi delle imprese; della diversificazione produttiva, anche attraverso la contaminazione delle tecnologie e delle loro applicazioni legate anche al design e alla progettazione”. La dotazione finanziaria disponibile in questo caso è pari a circa 56 milioni di euro.

Il terzo avviso riguarda il “Sostegno all’avanzamento tecnologico delle imprese attraverso il finanziamento di linee pilota e azioni di validazione precoce dei prodotti e di dimostrazione su larga scala”. In questo caso l’obiettivo da perseguire comprende il sostentamento di nuovi soggetti e nuove idee, favorendo la creazione di imprese e quindi di un’occupazione stabile, favorendo chi intende intraprendere percorsi virtuosi e innovativi. Dotazione finanziaria da 30 milioni di euro.

Altri due avvisi sono arrivati proprio nei giorni scorsi, sempre nell’ambito dell’azione 3.5.1 del Po Fesr, e riguardano gli “Aiuti alle imprese in fase di avviamento - Bando a sportello in esenzione”, che consistono nel sostenere i nuovi soggetti e le nuove idee favorendo la creazione di imprese e di occupazione, con dotazione pari a 30 milioni di euro e gli “Aiuti alle imprese in fase di avviamento – procedura valutativa a sportello-Regolamento n. 1407/2013 ‘De Minimis’” per favorire la nascita di piccole imprese attraverso incentivi diretti finalizzati all’acquisizione di attivi materiali e immateriali per una dotazione da 20 milioni di euro.

Articolo pubblicato il 17 maggio 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐