Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Catania - Piazza Guardia rinasce grazie al Quotidiano di Sicilia
di Eloisa Bucolo

Il sindaco e il nostro direttore hanno siglato martedì il contratto di sponsorizzazione. Bianco: “Esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato”

Tags: Catania, Piazza Della Guardia, Enzo Bianco



CATANIA - Una nuova sistemazione per Piazza Santa Maria della Guardia che sarà riqualificata per i prossimi due anni, ulteriormente prorogabili, grazie al contratto di sponsorizzazione siglato martedì 13 giugno a Palazzo degli Elefanti dal sindaco Enzo Bianco, quale legale rappresentante del Comune, e dal nostro direttore e presidente di Ediservice, Carlo Alberto Tregua. Presenti il capo di gabinetto dell’Amministrazione comunale, Giuseppe Spampinato, che ha sottoscritto l’atto, ed in qualità di promotrice dell’iniziativa la Fondazione Etica e Valori Marilù Tregua, rappresentata dalla vice presiedente Raffaella Tregua.

“Esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e il privato che insieme possono migliorare l’aspetto urbano della nostra città e incrementare la qualità di vita di tutti i catanesi”: queste le parole con cui il primo cittadino ha manifestato l’apprezzamento per l’iniziativa. “ Mi piacerebbe -  ha proseguito Bianco - che sempre più persone o gruppi di cittadini, prendessero a cuore l’abbellimento di spazi della città a loro vicini, si tratterebbe di un piccolo sforzo che ha però grandi risultati”.

L’idea progettuale trae origine dall’opportunità che viene concessa alle Amministrazioni pubbliche di dotarsi, mediante lo strumento fornito dall’approvazione delle norme sul mecenatismo, di opere di urbanizzazione e arredo della città, attraverso la lodevole iniziativa e le risorse messe a disposizione da privati.

L’inverdimento delle città migliora la vivibilità dell’ambiente urbano, sia in termini di salute fisica che mentale. Gli alberi contribuiscono ad abbattere i livelli di anidride carbonica presente nell’aria, migliorandola anche in termini di umidità, e ne regolano il microclima. In quest’ottica nasce la proposta di riqualificazione e manutenzione ordinaria che ha ad oggetto l’area verde di Piazza Santa Maria della Guardia, attualmente abbandonata al degrado,  e nello specifico la coppa giratoria tra via Messina – via Duca degli Abruzzi – via G. Leopardi – via Vecchia Ognina – via Zoccolanti.

La Piazza verrà arricchita da un tappeto erboso e da piante d’alto fusto
di tipo frondoso posizionate all’interno dell’intera porzione circolare, racchiusa da una ringhiera perimetrale in ferro, atta ad impedire il calpestio dell’aiuola. è prevista, inoltre, l’installazione di faretti allo scopo di illuminare ed impreziosire anche di notte l’area ornata a verde.
L’avvio dei lavori avverrà verosimilmente in settembre in modo da riconsegnare la piazza ai cittadini del quartiere prima delle festività natalizie.

L’Amministrazione eseguirà il monitoraggio e la valutazione sugli interventi realizzati attraverso gli uffici del Servizio progettazione e lavori per il verde – tutela e gestione del verde pubblico - Giardino Bellini e Parchi e dal Servizio Utu della Direzione P.M.

La conoscenza di simili esperienze virtuose incentiva il moltiplicarsi di queste iniziative, grazie alla sensibilizzazione di altre associazioni, cittadini e imprese,  e combatte al contempo la progressiva perdita di sensibilità al decoro pubblico. è un invito rivolto a tutti i cittadiniperbene di avere a cuore il decoro e la vivibilità della propria città, che deve essere considerata come un biglietto da visita da esporre sempre con orgoglio.
 

 
I privati si prendono cura della loro città. L’altro modello positivo di piazza Corsica
 
CATANIA - La sinergia tra imprenditori e Palazzo degli Elefanti è la mossa decisiva per un cambio di rotta rispetto al passato. Di questi giorni anche la notizia della riqualificazione e manutenzione di Piazza Corsica. “Oggi si volta pagina e grazie alla collaborazione dei commercianti, che hanno voluto finanziare l’opera di riqualificazione, piazza Corsica torna a nuova vita”,  ha affermato il consigliere comunale e componente della commissione al Commercio, Maurizio Mirenda.
“L’esigenza di sistemare Piazza Corsica - afferma la famiglia D’Urso, proprietaria del Chiosco Corsica che ha finanziato i lavori -  nasce dalla voglia di rendere più confortevole, pulito e bello un luogo di transito e di relax al centro di Catania, e grazie all’autorizzazione del sindaco e dell’amministrazione comunale oggi tutto questo è possibile”. Oggi piazza Corsica dispone di un’area verde, panchine e perfino di scacchiere che hanno trasformato un’area degradata a luogo di aggregazione per i cittadini del quartiere.
Una formula, quella della sponsorizzazione, che da piazza Corsica e piazza Santa Maria della Guardia, può essere estesa a molti altri siti di Catania.

Articolo pubblicato il 15 giugno 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
La firma del contratto a Palazzo degli Elefanti. Da sx: C.A.Tregua, E. Bianco e R. Tregua
La firma del contratto a Palazzo degli Elefanti. Da sx: C.A.Tregua, E. Bianco e R. Tregua
Piazza della Guardia oggi
Piazza della Guardia oggi
Piazza della Guardia come sarà
Piazza della Guardia come sarà
Piazza Corsica
Piazza Corsica


´╗┐