Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Los Angeles, il paradiso dei videogamer. Tutte le novità presentate all'E3
di Carmelo Lazzaro Danzuso

Console protagoniste assolute dell’edizione 2017 della più grande fiera mondiale dedicata all’intrattenimento videoludico

Tags: Videogamer, Playstation, Nintendo, Sony



ROMA – Chiusa ufficialmente l’edizione 2017 dell’Electronic entertainment expo, meglio noto come E3, gli appassionati di videoludica di tutto il mondo già si sfregano le mani pregustando il momento in cui si potranno accaparrare i titoli presentati in occasione della più grande fiera mondiale dedicata ai videogame.
Un’edizione, quella che ha chiuso i battenti lo scorso 16 giugno a Los Angeles, forse un po’ sottotono rispetto al passato, ma che è comunque riuscita a creare interesse e attesa per molte delle novità in arrivo nei prossimi mesi e nel 2018. Come sempre, le console sono state grandi protagoniste, con Microsoft, Sony e Nintendo a darsi battaglia a suon di novità ed esclusive.

Gaming tra futuro e passato
Il cuore della conferenza di Microsoft è stato la presentazione della nuova XBox One X, console che punta tutto su una qualità grafica mai vista prima e che ha stupito per le sue caratteristiche tecniche di altissimo livello. Una risposta attesa alla Playstation 4 Pro di Sony, che fa compiere un altro passo in avanti alle console casalinghe in direzione del gaming a 4K.
A Microsoft si potrebbe fare qualche appunto per quanto riguarda la mancanza di produzioni esclusive - anche se gli appassionati di motori troveranno pane per i loro denti con il prossimo arrivo di Forza Motorsport 7 – ma i possessori di XBox One hanno molto apprezzato la decisione di estendere la retro-compatibilità a tutti i giochi della prima Xbox e possono comunque contare su un gran numero di titoli multipiattaforma.

Tra dei e supereroi
Sony ha dedicato gran parte della propria conferenza E3 alle esclusive Playstation 4. Tra i titoli che hanno maggiormente infiammato il pubblico occorre segnalare il nuovo God of war (questa volta ambientato nel mondo degli dei norreni), il remake di Shadow of the colossus (titolo con un gran numero di appassionati originariamente pubblicato su Playstation 2) e un promettente gioco su Spider-Man (realizzato da Insomniac, che sembra richiamare molto le meccaniche vincenti dei titoli Rocksteady dedicati a Batman), con cui la casa nipponica ha deciso di chiudere la propria conferenza.
Ampio spazio è stato riservato anche alla realtà virtuale, con nuovi giochi pensati per sfruttare le caratteristiche del Playstation VR, ma su questo punto il pubblico sembra essere ancora un po’ freddino.

L’idraulico alla riscossa
Tra le conferenze più attese, dopo il mezzo flop di Wii U e il ritorno sul mercato in grande stile targato Switch, c’era senza dubbio quella Nintendo, che come sempre ha puntato forte sulle proprie esclusive, principale punto di forza della Grande N. Super Mario Odyssey ha rubato la scena a tutti: l’approdo del famoso idraulico sulla Switch ha finalmente una data d’uscita ufficiale e già c’è chi conta i giorni che mancano per il fatidico 27 ottobre 2017. Altro grande protagonista è stato Xenoblade Chronicles 2, seguito degli apprezzati titoli già pubblicati su Wii e Wii U che dovrebbe arrivare sugli scaffali in tempo per il periodo natalizio. La bomba di Nintendo è stata l’annuncio di Metroid Prime 4 per Switch, ma il fatto che non sia stato mostrato praticamente nulla del gioco, fa pensare che si dovrà attendere ancora molto tempo.
Oltre a Switch, l’attenzione è stata puntata sul Nintendo 3DS, con numerosi titoli che confermano il sostegno della casa giapponese alla propria console portatile.

Tutto il resto, è multipiattaforma
Al netto delle esclusive, è giusto dedicare uno spazio anche ai titoli che gireranno su più console e permetteranno bene o male a tutti di confrontarsi, controller alla mano, con la sfida preparata dagli sviluppatori di turno. Tra i giochi più attesi, occorre citare Star Wars Battlefront 2 (sparatutto pensato principalmente per il gioco on-line dedicato all’universo di Guerre stellari), il nuovo Assassin’s Creed Origins (questa volta ambientato nell’antico Egitto), il grande ritorno di Beyond Good & Evil con il secondo capitolo della saga e quello che molti hanno individuato come il gioco più promettente di tutta la fiera, vale a dire Anthem, nuova proprietà intellettuale di BioWare. Il tutto, senza dimenticare gli immancabili giochi di sport targati 2018 (da Fifa a Pes, da F1 a Nba 2K).
Si tratta soltanto di una breve carrellata, ma per questioni di spazio dovevamo necessariamente lasciare qualcuno fuori. Una cosa, però, è sicura: in questo fine 2017 e nel 2018, gli appassionati di videogame non si annoieranno di certo.

Articolo pubblicato il 24 giugno 2017 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus